3 VILLE A CANTU'

Cantù / Italy / 2016

1
1 Love 91 Visits Published

Il progetto si insedia in un lotto libero di un’area residenziale, confinato sui lati lunghi da un corso idrico minore e su quello opposto dalla strada pubblica, mentre su quelli corti da altre proprietà. La presenza del corso d’acqua ha condizionato in maniera determinante il posizionamento delle unità all’interno dell’area.                 


Le tre ville progettate sono simili per dimensioni e forma, ma con caratteristiche che sono in grado di distinguerle in maniera chiara. Esse condividono l’architettura costituita da volumi elementari che identificano la parte residenziale e quella destinata a garage.


Gli edifici sono caratterizzati da forme architettoniche semplici e razionali, da un forte rigore compositivo delle facciate e da un processo di sottrazione nell’uso dei materiali; queste caratteristiche sono ancora più accentuate dalla presenza-assenza di una gronda in cemento  armato molto “sottile” aggettante sui quattro lati.


Per valorizzare la stereometria degli edifici sono stati impiegati vocaboli compositivi differenti in relazione alle sue parti.


Alla leggerezza dell’intonaco delle facciate dell’edificio abitato, si contrappone il ‘peso’ delle pareti dei volumi dei garage risolti in materiale ‘forte e materico’, come il cemento armato a vista. In tal modo si sottolinea l’aspetto prettamente funzionale dei volumi che contengono la funzione servente rispetto al volume abitato e conferendo un carattere di unicità alla singola abitazione, ottenuto usando tre texture diverse nella lavorazione del cemento armato stesso.


Inoltre le tre ville, in tutto autonome, con accessi pedonali e carrai indipendenti, presentano diversità sia nella composizione architettonica delle facciate che nelle disposizioni distributive interne.


Le ville hanno tutte una stessa logica di progetto, ma anche la distribuzione interna è diversa per ogni singola casa. Questo l’impianto organizzativo generale: al piano terra l’ingresso, il soggiorno e il pranzo che si aprono sul cortile, la cucina, un locale lavanderia, un locale per gli impianti tecnici e l’accesso diretto al garage.


Il secondo livello è costituito dalla zona notte, composta da tre o più camere e bagni.


Le tre ville sono caratterizzate dall’uso di un singolo materiale per il rivestimento di facciata, l’intonaco colorato in bianco che dona al progetto compattezza rotta da alcuni momenti compositivi che diversificano tra loro le facciate: gli sguinci di alcune aperture e l’uso del colore grigio scuro che si collega e conclude in alcune parti il giro di gronda.


I serramenti sono di colore bianco o grigio scuro, a seconda del colore della facciata su cui si aprono e sono protetti con veneziane orientabili in alluminio con colore corrispondente ai serramenti.


I parapetti della copertura dei box e delle porte finestre al piano primo saranno realizzati in cristallo trasparente


Ogni casa è unica, anche se insieme creano un fronte strada armonico e continuo, alle spalle di una recinzione realizzata in modo alternato in ferro e legno, quest’ultimo materiale utilizzato per sottolineare gli accessi pedonali e carrabili delle ville.

1 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    Il progetto si insedia in un lotto libero di un’area residenziale, confinato sui lati lunghi da un corso idrico minore e su quello opposto dalla strada pubblica, mentre su quelli corti da altre proprietà. La presenza del corso d’acqua ha condizionato in maniera determinante il posizionamento delle unità all’interno dell’area.                  Le tre ville progettate sono...

    Project details
    • Year 2016
    • Work started in 2018
    • Status Current works
    • Type Single-family residence
    Archilovers On Instagram
    Lovers 1 users