Biennale di Venezia - Saudi Arabia Pavilion

In collaborazione con Bricklab e We Exhibit, realizzazione in resina di pareti, pavimenti e sgabelli. Venice / 2018

1
1 Love 649 Visits Published

L’idea architettonica del Padiglione, sviluppata dai fratelli architetti Abdulrahman Gazzaz e Turki Gazzaz dello studio Bricklab di Jeddah, illustra l’evoluzione in atto nel paese sulla base del progetto Vision 2030 del principe Mohammed bin Salman, ovvero il momento in cui il paese entra in una nuova era di cambiamento.


L’intero Padiglione è un’installazione dal grande impatto scenografico in cui elementi curvati in resina traslucente,quale prodotto di risulta dell’industria petrolchimica così rilevante nell’economia del Paese, è mescolata a sabbia del deserto, quale riferimento a un futuro post-petrolio oltre che indiscutibile elemento caratteristico dell’Arabia Saudita.


Cinque “recinti” circolari che marcano le diverse sezioni della mostra, all’interno di essi, infatti, sono raccontate criticità e potenzialità delle grandi metropoli saudite, tra cartine topografiche delle stesse, stranianti tour in automobile e “vivisezioni” di dispositivi tecnologici che costituiscono gli attuali strumenti di socializzazione, e il quinto recinto è invece un “majlis”, il tradizionale luogo di condivisione della vita sociale famigliare tipico delle dimore locali.


 


Una richiesta, quella della collaborazione di Resìn, indubbiamente di grande prestigio, ma anche un’ardua sfida in conseguenza dei ristrettissimi tempi realizzativi a disposizione: un solo mese per produrre e allestire l’intero padiglione con 5 grandi cilindri costituiti da pareti semitrasparenti di vetroresina illuminata mista a sabbia!


Il risultato è un’installazione architettonico-artistica di grande impatto, che restituisce la sensazione di trovarsi in spazi di condivisione domestici, molto accoglienti e molto spettacolari grazie ai moltissimi riflessi di luci.


Per Resìn e per gli Architetti Gazzaz è certamente stata una sfida, perché ha richiesto moltissimo impegno e ingegno, ma anche fiducia in un’idea che, di primo acchito e a detta di tutti, sembrava davvero impossibile realizzare in un solo mese. Ma è dalle sfide più grandi che vengono le soddisfazioni maggiori.

1 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    L’idea architettonica del Padiglione, sviluppata dai fratelli architetti Abdulrahman Gazzaz e Turki Gazzaz dello studio Bricklab di Jeddah, illustra l’evoluzione in atto nel paese sulla base del progetto Vision 2030 del principe Mohammed bin Salman, ovvero il momento in cui il paese entra in una nuova era di cambiamento. L’intero Padiglione è un’installazione dal grande impatto scenografico in cui elementi curvati...

    Project details
    • Year 2018
    • Status Completed works
    • Type Museums / Interior Design / Custom Furniture / Lighting Design / Art Galleries / Monuments / Furniture design
    Archilovers On Instagram
    Lovers 1 users