Luxury apartment in Catania

Catania / Italy / 2018

2
2 Love 3,647 Visits Published

La consapevolezza dell’importanza e specificità di un‘opera d’architettura passa dalla comprensione del linguaggio utilizzato che ne ha portato alla realizzazione. L’architettura diventa non solo espressione di colui che la immagina, bensì anche interpretazione di ciò che è stato già realizzato. Da questa riflessione è iniziato un percorso di collaborazione professionale con la committenza che  ha portato alla ristrutturazione di un appartamento sito nel Comune di Catania nei pressi di P.zza Roma.


I committenti hanno acquistato questo appartamento, costruito sul finire degli anni’ 50, nel 2016 e affidatomi l’incarico per la ristrutturazione con la possibilità di un serio confronto con un’opera intrisa d’architettura d’interni. L’appartamento da quanto riportato in alcuni documenti ed elaborati grafici della precedente proprietà era stato oggetto di ristrutturazione da parte dell’architetto Michele Busiri Vici.


L’appartamento presenta una superficie di circa 300 mq. su 2 livelli. Lo stato cui versava prima della ristrutturazione era di degrado ed abbandono. La distribuzione planimetrica distingueva l’appartamento in zona notte con 3 camere da letto, due bagni, cucina, lavanderia stireria, area ammezzato con    una camera, bagno ripostiglio e l’area di rappresentanza, ingresso, stanza camino e biblioteca e camera da pranzo.
 
                                                                                                           
Il primo approccio a questo lavoro è stato di ripulitura e messa a nudo delle murature rivestite con carte da parati, delle pavimentazioni  in parte rivestite da moquette e in parte da ceramiche, delle pitturazioni presenti nelle porte interne ,nonché della rimozione di tutta l’area cucina, lavanderia, bagni.


Nello specifico la zona cucina e servizi  è stata demolita e ridefinita in chiave contemporanea e con l’utilizzo di pavimentazioni in plance di legno di rovere e lastre di gres retrostanti l’area preparazione e la lavanderia. Il volume della scala con pavimentazione in resina è stato “liberato” dalle pareti laterali e ridisegnato con un motivo ligneo a listelli  a contorno della rampa.
I bagni, fatto salvo quello di rappresentanza con pavimentazione e rivestimenti in marmo sono spogliati dalle rifiniture  e ridefiniti in chiave contemporanea con l’uso di un unico materiale “il cemento”. L’area di rappresentanza, rimossa la moquettes, ha visto riprendere luce ad una pavimentazione in marmo che è stata levigata e stuccata.


Importanza si è data allo studio della luce che definisce i volumi e le superfici talvolta scurendo o mettendo in risalto dettagli.  Da questa considerazione si è pensato di scontornare e retro illuminare  le pareti esterne nell’area di rappresentanza la cui sezione è stata aumentata per garantire il passaggio degli impianti da un area all’altra dell’appartamento, senza intaccare le pavimentazioni marmoree.

2 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    La consapevolezza dell’importanza e specificità di un‘opera d’architettura passa dalla comprensione del linguaggio utilizzato che ne ha portato alla realizzazione. L’architettura diventa non solo espressione di colui che la immagina, bensì anche interpretazione di ciò che è stato già realizzato. Da questa riflessione è iniziato un percorso di collaborazione professionale con la committenza che  ha portato alla...

    Project details
    • Year 2018
    • Work started in 2017
    • Work finished in 2018
    • Status Completed works
    • Type Apartments / Building Recovery and Renewal
    Archilovers On Instagram
    Lovers 2 users