Attico A&O

Bologna / Italy / 2017

22
22 Love 3,356 Visits Published

La ristrutturazione nasce dalla volontà della committenza di adattare l’unità abitativa alle nuove esigenze familiari, valorizzando l’ultimo piano di un appartamento che si sviluppa su due livelli.


Il problema principale da risolvere per ricavare nuovi ambienti era la scarsa illuminazione del sottotetto, dove i locali risultavano angusti e inadatti ad ospitare la quotidianità di una famiglia.


Proprio l‘illuminazione, così carente prima dell’intervento diventa il tema centrale della progettazione, si decide di andare oltre la semplice illuminazione, si decide di emozionare con la luce.


Nella convinzione che quest’ultima sia un elemento fondamentale dell’architettura , si è deciso di lavorare sia con l’illuminazione naturale che con quella artificiale, per rendere gli ambienti confortevoli a tutte le ore del giorno.


Con l’apertura di grandissimi lucernari di 3 x 3 metri e 2x1,5 m i raggi di sole irrompono e si diffondono in ogni ambiente, per immergere la casa nel benessere. La luce naturale esalta il parquet dai toni chiari e le pareti bianche e grigio perla. Un camino a pellet regala l’atmosfera calda per una grande zona di relax.


L’illuminazione artificiale, quasi invisibili durante il giorno perché integrata nella muratura, al crepuscolo si accende e diventa estremamente scenografica, caratterizzando in modo deciso gli ambienti.


Tutto è gestito dalla domotica e regolabile in intensità, per adattarsi ai diversi utilizzi della casa.


Altro tema centrale della progettazione riguarda gli esterni dell’appartamento. Due grandi terrazze, poco utilizzate e senza una funzione definita, sono state completamente trasformate e rese il punto di forza dell’abitazione.


La più grande delle due, interamente rivestita in legno, diventerà luogo di relax per la famiglia e gli amici, dove poter cucinare e mangiare all’aperto, oltre che godere del verde della campagna circostante seduti su comodi divani. Grandi fioriere realizzate in opera portano il verde della campagna circostante all’interno dell’abitazione.


Melograni, graminacee ornamentali ed erbe aromatiche circondano le sedute e si sposano con la vegetazione circostante.


Il terrazzo più piccolo, con funzioni più private, sarà luogo di studio e lettura all’aperto per i bambini ed adulti e conterrà una grande vasca adibita ad orto, in grado di produrre tutto ciò che serve al nucleo familiare.

22 users love this project
Comments
View previous comments
    comment
    Enlarge image

    La ristrutturazione nasce dalla volontà della committenza di adattare l’unità abitativa alle nuove esigenze familiari, valorizzando l’ultimo piano di un appartamento che si sviluppa su due livelli. Il problema principale da risolvere per ricavare nuovi ambienti era la scarsa illuminazione del sottotetto, dove i locali risultavano angusti e inadatti ad ospitare la quotidianità di una famiglia. Proprio l‘illuminazione, così carente prima...

    Archilovers On Instagram
    Lovers 22 users