TAVOLO

"GAMBA D LEGN" Carate Brianza / Italy / 2014

0
0 Love 405 Visits Published

L'idea per il progetto del tavolo nasce dalla volontà di organizzare un insieme compositivo che trae spunto dalla “geometria” e più precisamente dalle forme nel piano e nello spazio e dalle loro mutue relazioni.


 Individuate quattro figure semplici all'interno della geometria piana, un quadrato, un triangolo, un cerchio e un rettangolo, vengono sviluppate nello spazio per dar vita ad altrettanti solidi che diventano i sostegni per il piano del tavolo in progetto.


 Tre delle quattro gambe e più precisamente quella a sezione quadrata, triangolare e circolare sono in acciaio satinato, l'unica in legno è quella a sezione rettangolare poiché il rettangolo è la forma scelta per il piano del tavolo. Per il gioco dei contrari quest'ultima gamba si propone sul piano con una sagoma metallica.


 Tutte le gambe influenzano il tavolo negli spigoli del piano che risulta ad angolo retto in corrispondenza del quadrato e del rettangolo, mentre si smussa in ragione della gamba cilindrica e di quella triangolare.


 Il prototipo ideato è un tavolo rettangolare in legno massello e acciaio satinato.


Il piano è in noce con taglio perimetrale svasato, dettaglio questo che conferisce leggerezza al manufatto.


 Le gambe in acciaio risultano quasi annullate dalla gamba in legno che, al contrario, presenta una matericità  più accentuata. Tale componente diventa decisiva per il nome del tavolo: "Gamba de legn" enfatizzata nel logo del prodotto.


 Per quanto attiene l'aspetto compositivo-dimensionale si è cercato, attraverso l'essenzialità delle forme e l'equilibrio delle proporzioni, di raggiungere un risultato che fosse allo stesso tempo elegante e funzionale.


 La geometria compositiva influenza sia l'assetto orizzontale sia l'assetto verticale del manufatto  nell'organizzazione dello spazio.


Il tavolo ha un'impostazione canonica per quanto attiene l'aspetto generale ma anche una connotazione giocosa nella differenza stessa delle gambe che si ritrovano ad avere un denominatore comune nella geometria stereometrica.


L'attenta ricerca del dettaglio consolida la cultura del design che nello spirito dell'innovazione si rifà ai concetti affermati della pratica artigianale.

0 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    L'idea per il progetto del tavolo nasce dalla volontà di organizzare un insieme compositivo che trae spunto dalla “geometria” e più precisamente dalle forme nel piano e nello spazio e dalle loro mutue relazioni.  Individuate quattro figure semplici all'interno della geometria piana, un quadrato, un triangolo, un cerchio e un rettangolo, vengono sviluppate nello spazio per dar vita ad altrettanti solidi che diventano i sostegni per il piano del tavolo in...

    Project details
    • Year 2014
    • Client RIVA 1920
    • Status Unrealised proposals
    • Type Custom Furniture / Product design
    Archilovers On Instagram