Ville all'Isola Sacra 10 anni dopo

Moralia o utilitas? Per il progettista moralia per il Committente utilitas Roma / Italy / 2002

1
1 Love 435 Visits Published

Dopo quasi dieci anni dal primo progetto di casa monofamiliare, a causa della lungaggine burocratica il Committente ed il Progettista avevano perso la motivazione che aveva guidato lo scopo iniziale: da residenza per la famiglia l'interesse si era spostato verso l'investimento immobiliare.

Messo a punto un secondo progetto per la realizzazione di  "due casette" a fini puramente commerciali (per il quale è stato ottenuto il relativo permesso di costruire), è intervenuto un problema morale.

L'Autorità di Bacino del Fiume Tevere (Ente Statale sovraordinato alla Regione ed al Comune) aveva nel frattempo perimetrato l'area e dichiarato la "zona a rischio idrogeologico medio alto con "tirante idraulico di 160-180 cm" qualora fosse esondato il Fiume Tevere a causa degli argini non ancora adeguati alle piene sempre più violente, vietando ai sindaci del Comune  di continuare ad urbanizzare l'area -  gia di per se pericolosa, vulnerabile per la mancanza di difese idrauliche efficienti e con una alta esposizione costituita dal dilagato abusivismo edilizio. 

Il Comune aveva comunque perimetrato le "Zone O" abusivamente sorte e, "nei lotti interclusi", sentito il parere della Regione,  aveva cominciato a rilasciare permessi di costruzione previo richiesta ai professionisti di una dichiarazione che gli interventi da eseguire non avrebbero causato una maggiore impermeabilizzazione dei suoli.

Questo conflitto tra interesse privato a costruire e problema morale per il rischio  che avrebbero corso gli abitanti in caso di esondazione del fiume, si risolse nella decisione del Progettista di recedere dall'incarico, intimorito dalla situazione e oltretutto  costretto dalle ingerenze del Committente sempre più pressanti, le quali avevano già inciso pesantemente sulla propria libertà intellettuale ed espressiva.

L'incarico si è quindi limitato  alla progettazione definitiva fino all'ottenimento del permesso di costruire.

La direzione lavori è stata svolta da altro professionista.

1 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    Dopo quasi dieci anni dal primo progetto di casa monofamiliare, a causa della lungaggine burocratica il Committente ed il Progettista avevano perso la motivazione che aveva guidato lo scopo iniziale: da residenza per la famiglia l'interesse si era spostato verso l'investimento immobiliare.Messo a punto un secondo progetto per la realizzazione di  "due casette" a fini puramente commerciali (per il quale è stato ottenuto il relativo permesso di costruire),...

    Project details
    • Year 2002
    • Main structure Masonry
    • Client Privato
    • Status Completed works
    • Type Single-family residence / Multi-family residence
    Archilovers On Instagram
    Lovers 1 users