ITALIA, LOMBARDIA, MILANO, IL PARALLELO, IMMOBILE USO UFFICI

Milan / Italy / 2012

0
0 Love 709 Visits Published

PROGETTAZIONE A CURA DI MARIO CUCINELLA ARCHITECTS SRL-STUDIO STARCHING. FOTOGRAFIE DI STEFANO MARIGA.


 


DESCRIZIONE DELL' EDIFICIO


(TRATTA DA: pdf.cened.it/lombardia/LombardiA+_Parte_4B.pdf)



Il Parallelo è inserito nel contesto del quartiere Romolo IULM,
caratterizzato dalla presenza di ampie aree verdi, di insediamenti
residenziali di recente costruzione e di sedi direzionali,
oltre che della sede dello Iulm, l’Università di lingue e comunicazione.
La piazza e il parco pubblico adiacente garantiscono la continuità
tra interno ed esterno, grazie a un’integrazione tra
gli elementi della struttura – come le facciate trasparenti e i
terrazzi – e quelli della città circostante – come i viali alberati, e i percorsi pedonali.La sua collocazione geografica è strategica per quanto riguarda la viabilità e i mezzi di trasporto pubblici.


Parallelo è un centro direzionale innovativo. Si presenta
come una struttura architettonica di grande effetto, leggera
e lineare.
Tre piani fuori terra, per un totale di oltre 14.000 metri quadrati,
sollevati a 12 metri dal suolo. Quattro meeting-room:
tre sospese a sbalzo, la quarta in una scatola vetrata sospesa.
Lo sviluppo orizzontale del Parallelo favorisce la flessibilità
nella distribuzione degli spazi, l’ottimizzazione delle superfici
e l’interazione tra le persone. In più, consente di ottimizzare
gli spostamenti all’interno degli ambienti di lavoro, attraverso
adiacenze funzionali. I suoi 14.000 metri quadrati possono
essere frazionati e collegati a piacere, tanto orizzontalmente
quanto verticalmente. Ogni piano, con una manica di 19
metri, può accogliere fino a 400 persone, facilitando le relazioni
lavorative. La segmentazione in moduli sullo stesso piano
o su più piani garantisce una piena adattabilità alle diverse
esigenze organizzative.


 La difficoltà del progetto è stata quella di coniugare un’architettura
molto trasparente con l’efficienza energetica. Gli
schermi solari fissi esterni posti sulla facciata principale a sud
ovest sono stati studiati per massimizzare gli apporti gratuiti
derivanti dall’irraggiamento per il riscaldamento invernale, e
minimizzare le entrate di calore estive. Le scelte progettuali
e le soluzioni tecnologiche adottate per l’involucro hanno
consentito di ridurre notevolmente i fabbisogni energetici.
L’acqua calda e l’acqua refrigerata per la stagione invernale ed
estiva vengono fornite da pompe di calore ad acqua di falda
che, una volta prelevata, viene restituita alle rogge comunali.
Come terminali per la climatizzazione in inverno e in estate
sono stati installati dei ventilconvettori orizzontali integrati
nel controsoffitto. Buona parte dell’energia elettrica richiesta
dalle pompe di calore è fornita dell’impianto fotovoltaico installato
in parte in copertura e in parte integrato nei sistemi di
schermatura. Un sistema di ventilazione a velocità variabile,
con recuperatore di calore, fornisce l’aria primaria a tutti gli
ambienti, controllando l’umidità relativa e la purezza dell’aria
stessa. L’installazione di un BMS (Building Management
System) consente di controllare e gestire tutti gli impianti e
in particolare gli impianti di climatizzazione e quelli di illuminazione,
beneficiando delle migliori sinergie.


La sfida era quella di progettare un edificio che si inserisse in
un contesto urbano in fase di espansione-completamento minimizzando
l’impatto con l’ambiente. La scelta progettuale di
creare un “grattacielo orizzontale” ha permesso di liberare lo
spazio del piano terra che si trasforma in una piazza sfruttabile
come luogo per eventi, mostre e manifestazioni.Lo sviluppo orizzontale permette di immergere l’edificio nel verde e di sfruttare l’energia del sole. Parallelo è uno dei primi edifici per uffici realizzato a Milano a raggiungere prestazioni energetiche elevate (classe energetica A).


L’attenzione dell’architetto alla concezione di un edificio di
elevato pregio ambientale non lo discosta comunque da un
progetto “funzionale” in termini di superficie, poiché il rapporto
tra la superficie commerciale netta e la superficie commerciale
lorda è pari all’87%, e il rapporto tra la superficie
utile interna e la superficie netta interna è dell’85%.

0 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    PROGETTAZIONE A CURA DI MARIO CUCINELLA ARCHITECTS SRL-STUDIO STARCHING. FOTOGRAFIE DI STEFANO MARIGA.   DESCRIZIONE DELL' EDIFICIO (TRATTA DA: pdf.cened.it/lombardia/LombardiA+_Parte_4B.pdf) Il Parallelo è inserito nel contesto del quartiere Romolo IULM,caratterizzato dalla presenza di ampie aree verdi, di insediamentiresidenziali di recente costruzione e di sedi direzionali,oltre che della sede dello Iulm, l’Università di lingue e comunicazione.La piazza e il...

    Project details
    • Year 2012
    • Work started in 2009
    • Work finished in 2012
    • Client DUEMME SGR-FONDO PRE-IDEA FIMIT SGR
    • Status Completed works
    • Type Office Buildings
    Archilovers On Instagram