CONCORSO DI IDEE PER LA RIQUALIFICAZIONE DELLA PIAZZA DELLA CHIESA DI PREMANA (LC)

CONCORSO DI IDEE PER LA RIQUALIFICAZIONE DELLA PIAZZA DELLA CHIESA: posti auto interrati, pavimentazione del sagrato, arredo urbano, aree a verde Premana / Italy / 1998

2
2 Love 2,019 Visits Published
UN TAGLIO NETTO

PREMESSA
La decisione dell’amministrazione Comunale di prevedere un adeguato numero di parcheggi pubblici e box privati è stata determinante per la scelta progettuale.
Parallelamente si è voluto creare un luogo fruibile all’intera comunità attraverso una serie di soluzioni architettoniche che soddisfino i requisiti del bando.
Naturalmente, dovendo affrontare la realizzazione di un opera quale i parcheggi interrati, con requisiti solitamente fortemente tecnici e costruttivi, si è voluto mimetizzarla nel più ampio contesto dell’intera opera.
All’interno di un paesaggio e di un abitato locale fortemente caratterizzato dalla pietra, è quest’ultima che si fa protagonista dell’intera scelta progettuale : riveste i muri portanti della struttura interrata che si rivolgono a valle, disegna la trama quadrata della pavimentazione del sagrato della chiesa attualmente aggredito dall’asfalto e della piazzetta del monumento, permette la lettura dei percorsi pedonali e carrabili grazie ad accostamenti di materiali omogenei.
E’ la pietra che dà “un taglio netto all’asfalto”.

DESCRIZIONE DEGLI INTERVENTI
1) Al fine di realizzare i posti auto interrati per la successiva assegnazione dei posti in diritto di superficie alla popolazione, sono stati previsti tre livelli interrati per complessivi 65 box di cui 2 per disabili con accesso da Via Roma tramite rampa a doppio senso di marcia. L’accesso pedonale è inoltre garantito da due ascensori appositamente dimensionati per garantire la fruibilità ai disabili e da una scala a tenuta di fumo che collega i piani interrati al livello della passeggiata panoramica. Gli arrivi dei sistemi di risalita sono stati posizionati al di sotto di una struttura orizzontale aperta ai lati che riprende il filo orizzontale della copertura del Punto Informazioni.
Ogni piano a aree di manovra ampie ad anello di manovra in modo da evitare intralci nei percorsi. Con la loro assegnazione si riesce a coprire l’intera spesa prevista per l’intervento.

2) Per rendere completamente pedonale il Sagrato della Chiesa, è stata prevista l’area di sosta per il bus a ridosso dello stesso, garantendo la discesa e la salita in completa sicurezza dei passeggeri. La rotonda posta più avanti ha lo scopo di permettere il cambio di direzione dell’autobus. Una zona verde fa da cuscinetto tra quest’area di manovra e il sagrato. Sono stati posizionati 15 posti auto di cui uno per disabili sul margine destro di Via Roma, in modo da permettere la realizzazione di una passeggiata panoramica prospicente la valle. Dalla terrazza si accede alle terrazze verdi poste a quote inferiori attraverso una scala in muratura.

3) Lungo la strada parallela alla rampa dei box sono state create terrazze modulari quale aree di sosta a verde. Terrazze di superficie maggiore hanno trovato collocazione alle quote di -2,80 e -5,60, ed attrezzate con elementi di arredo urbano e diversa pavimentazione. In particolare quella a quota -2,80 offre un ampio spazio di gioco destinato ai bambini. Le terrazze collegate alla Via Roma da una scalinata in pietra che richiama una tipologia di collegamento ampiamente diffusa nel territorio premanense.

4) Sono state scelte trame di pavimentazione e tagli dimensionali dei materiali lapidei che differenziano i diversi spazi di fruizione :
 il sagrato legato alla piazzetta del monumento
 Via Roma con al fondo la sua piazzetta
 Via Colombo, Via 2 Giugno e la via parallela alle terrazze a verde.

5) Sul fianco della chiesa, in prossimità dell’accesso ai parcheggi interrati, si è realizzato un Punto Informazioni turistiche con a fianco una zona coperta, che permette la vista panoramica della valle.

6) E’ stato risolto il restringimento delmuro di Via V. Emanuele mediante l’arretramento dello stesso con opportune opere strutturali, garantendo una più agevole transitabilità.
2 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    UN TAGLIO NETTOPREMESSALa decisione dell’amministrazione Comunale di prevedere un adeguato numero di parcheggi pubblici e box privati è stata determinante per la scelta progettuale.Parallelamente si è voluto creare un luogo fruibile all’intera comunità attraverso una serie di soluzioni architettoniche che soddisfino i requisiti del bando.Naturalmente, dovendo affrontare la realizzazione di un opera quale i parcheggi interrati, con requisiti solitamente fortemente tecnici e costruttivi, si è...

    Project details
    • Year 1998
    • Client COMUNE DI PREMANA (LC)
    • Status Competition works
    • Type Parks, Public Gardens / Public Squares / Urban Furniture / Churches / Parking facilities / Restoration of old town centres / Tourist Facilities
    Archilovers On Instagram
    Lovers 2 users