Appartamento MB

Martina Franca / Italy / 2017

37
37 Love 8,015 Visits Published

Situato in prossimità del centro storico di Martina Franca, il progetto ha previsto la ristrutturazione, previo consolidamento statico, di un appartamento di 75 m2 sito al primo piano e con terrazza di proprietà di uno stabile realizzato nel secondo dopoguerra con tecnica mista (struttura in muratura portante con parete di facciata in pietra, le altre strutture verticali in calcarenite e solaio in laterocemento gettato in opera).


L’accesso al piano è consentito da una scala con portoncino d’ingresso su strada indipendente dividendo simmetricamente l’appartamento e il prospetto principale dello stabile.


Quest’ultimo si presentava con ambienti di altezza considerevole (3,90 m.), ma con camere passanti. Il vecchio solaio, oramai deteriorato e senza resistenza meccanica, soffriva dell’assenza della caldana.


A seguito della demolizione di due tramezzature si è proceduto a consolidate il solaio con il metodo della soletta collaborante, costituita da barre di ancoraggio fissate perimetralmente alle pareti verticali, rete elettrosaldata, aggrappante chimico e nuova caldana strutturale alleggerita.


Il progetto, realizzato per una giovane coppia, ha previsto una distinzione netta tra zona giorno e zona notte. La zona notte è costituita semplicemente da un piccolo disimpegno accessibile dal pianerottolo della scala d’ingresso, una camera singola, una matrimoniale e un bagno. La zona giorno è costituita da salone con un piccolo ripostiglio, la cucina/pranzo e un blocco di servizi avente guardaroba, lavanderia e bagno.


L’intervento di ristrutturazione non si è concluso solo con la nuova distribuzione degli spazi, ma sono stati adeguati anche tutti gli impianti, sia elettrici che idrici e sono state migliorate anche le prestazioni energetiche dell’immobile con la sostituzione dei cassonetti delle avvolgibili con cassonetti termoisolati, e la sostituzione degli infissi con materiali più performanti.


Infine, poiché la ristrutturazione non è una questione meramente statica o di distribuzione degli ambienti, si è sentita la necessità di ricercare il corretto utilizzo dei materiali, il giusto mix di colori e di forme per poter realizzare una casa ideale per i proprietari e al contempo attuale e di carattere.


Il pavimento in gres con listelli effetto legno ben contrasta il nuovo abbassamento di soffitto con rispettivi faretti in gesso incassati e le porte pantografate laccate bianco opaco. Le pareti verticali ed il soffitto sono di colore bianco per diffondere e distribuire la luce nell’appartamento.


Il salone, punto di forza della casa, accoglie un divano e due poltroncine con colori e linee che richiamano gli anni ’60. La piantana e la composizione dei quadri risultano in totale armonia con il resto dell’ambientazione. In opposizione al divano spicca la particolare carta da parati, formata dal disegno stilizzato di una volpe, e il mobile porta-TV. Il ripostiglio è nascosto con maestria da una porta filo-muro anch’essa rivestita dal parato.


Una doppia vetrata scorrevole, realizzata artigianalmente, separa il salone dalla cucina/pranzo. L’ambiente è costituito da una sola parete attrezzata a cucina con pensili laccati di bianco lucido e top in rovere realizzato su misura, tavolo centrale anch’esso in legno bianco, lampadari a sospensione e parete in opposizione alla cucina attrezzata con frigo e mobile porta-TV. Un tocco di design è donato dalle sedie, il modello Eames con seduta bianca e in testata al tavolo il modello Tolix in acciaio nero. Il rivestimento utilizzato come parete di fondo della cucina e delle scale per l’accesso al terrazzo risulta di particolare impatto per via del contrasto bianco/nero e del suo motivo geometrico.


La lavanderia è stata completamente rivestita da “diamantini” lucidi bianchi che ben riflettono la destinazione d’uso del vano.


Il bagno della zona giorno prevede l’accostamento di due differenti colori, il fondo grigio per la totalità delle pareti, ad eccezione della parete frontale all’accesso e testata della doccia realizzate con rivestimento azzurro e disegno bianco. Il lavabo si appoggia su una spessa mensola in legno massello che richiama il colore del pavimento.


Il bagno della zona notte, poiché privo di finestrature, è rivestito interamente da un gres a fondo bianco con leggero decoro romboidale di colore grigio. Lo stesso materiale è stato utilizzato come pavimento per mascherare la differenza di quota nella zona dei sanitari, raccordandosi con il piatto doccia filo-pavimento.


La camera matrimoniale acquista carattere con la testata del letto verniciata di blu petrolio, e le lampade a muro dal design industriale di colore bianco. Il lampadario a sospensione in bambù diffonde una luce calda e confortevole, creando una atmosfera accogliente all’interno della stanza.


 

37 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    Situato in prossimità del centro storico di Martina Franca, il progetto ha previsto la ristrutturazione, previo consolidamento statico, di un appartamento di 75 m2 sito al primo piano e con terrazza di proprietà di uno stabile realizzato nel secondo dopoguerra con tecnica mista (struttura in muratura portante con parete di facciata in pietra, le altre strutture verticali in calcarenite e solaio in laterocemento gettato in opera). L’accesso al piano è consentito da...

    Project details
    • Year 2017
    • Work started in 2016
    • Work finished in 2017
    • Status Completed works
    • Type Apartments / Single-family residence / Interior Design / Custom Furniture / Lighting Design / Lofts/Penthouses / Recovery/Restoration of Historic Buildings / Structural Consolidation / Furniture design / Product design / Refurbishment of apartments / Building Recovery and Renewal
    Archilovers On Instagram
    Lovers 37 users