Concorso_Base Scout "G.De Gennaro"

II Classificato Cassano delle Murge / Italy / 2017

1
1 Love 1,426 Visits Published

Il lotto su cui sorge l’edificio oggetto d’intervento è ubicato nel Parco dell’Alta Murgia in Contrada Lago Battaglia nel Comune Di Cassano delle Murge(Ba). Il fabbricato esistente è stato ideato e costruito su di un punto paesaggisticamente interessante, con una struttura che sembra adagiarsi perfettamente al profilo della Murgia, che ben si presta anche agli sviluppi ed ammodernamenti che il presente intervento propone. Infatti, nella presente progettazione si è tenuto conto che le esigenze che hanno portato alla prima ideazione non sono più attuali e devono confrontarsi ed adattarsi con le  attuali normative.


L’area destinata a Base scout è raggiungibile attraverso Contrada Lago Battaglia che conduce esclusivamente al lotto oggetto di intervento, su cui insiste il fabbricato principale a piano terra.


In prossimità dell’ingresso al lotto è possibile accedere, sul lato destro, ad una zona attualmente destinata a parcheggio; mentre sul lato sinistro, attraverso un cancello carrabile di circa m 4.00 di larghezza, si  raggiungere  l’ingresso principale dell’immobile.


L’attenzione posta nella fase di redazione del progetto è stata rivolta ad una razionalizzazione degli spazi a disposizione, dettati anche e soprattutto dalle più attuali normative di sicurezza, accessibilità, nonché allo sfruttamento delle risorse energetiche a disposizione.


Nel progetto di fattibilità infatti si è previsto utilizzare il Piano casa per ottenere un  aumento di volumetria, tale da poter avere superfici minime degli ambienti, come da normativa sugli ostelli.


 


2.1 Interventi sugli ambienti interni del fabbricato


La distribuzione esistente degli ambienti è stata razionalizzata al fine di rendere maggiormente fruibili gli spazi, sia dal punto di vista distributivo sia dal punto di vista di accessibilità alla struttura.


Dal punto di vista planimetrico si è eliminato il volume condonato al fine di poter aprire il refettorio, con una grande vetrata il lato nord  e  verso il lato est ossia quello con affaccio sulla zona del lago battaglia cosi da poterlo utilizzare come un punto di osservazione del paesaggio e  anche per poter eliminare il salto di quota esistente  di -1,50 mt rispetto al refettorio e riportare tutta la struttura ad una sola quota cosi da rispettare la legge sulle barriere architettoniche.


Sempre sul lato est della struttura, al posto dell’attuale deposito, si è prevista una zona adibita a servizi comprendente la cucina, con annesso un deposito/dispensa e una zona esterna lavabi, questa nuova posizione permetterà di avere un accesso diretto e piu’ semplice per il carico e scarico materiali.


Nel lato ovest della struttura sono state sistemate tutte le camerate, due delle quali sistemate nel nucleo storico della masserie e le altre due da realizzare nel volume di nuova costruzione.


La zona servizi igienici è stata ampliata rispetto allo stato attuale, cosi da poter avere wc per uomini, wc per donne ed per diversamente abili, tutti dotati di antibagno.


Al fine di ottemperare alle norme di sicurezza ed antincendio sono state previste tre uscite di sicurezza con moduli 1,20 mt poste in posizione contrapposte (lato nord e sud)ed est.


In conclusione, gli ambienti ricavati all’interno del fabbricato possono riassumersi come di seguito riportato e come meglio evidenziato dagli elaborati grafici architettonici costituenti il presente progetto di fattibilità.


Al piano terra, avente superficie complessiva lorda coperta pari a circa mq 328, sono stati individuati i seguenti ambienti:


·           zona refettorio e attività di circa mq 97,28, comunicante con tre porte con i piazzali esterni e la terrazza panoramica


·           zona cucina, nella quale  si prevede la preparazione dei pasti, ed una zona lavaggio stoviglie, per una superficie complessiva occupata di circa mq 22, annessa alla zona di servizio dei pasti trovano ubicazione una dispensa di circa mq 5,37


·           servizi igienici, distinti per uomini e donne/disabili circa mq 23,82


·           soppalco adibito a angolo preghiera di mq 23,82


·           locale tecnico esterno di circa mq 3,48


·           zona laabi e raccolta differenziata di mq 15,11


·           una camera singola con annesso bagno e postazione primo soccorso di mq 20,60


·           una camera per 6 persone con annesso bagno  di mq 21,98


·           due camerate per 16 persone con letti a castelli di  mq 68,47


Una di queste camere sono progettate per ospitare le persone con ridotte capacità motorie.


 


2.2 Superamento delle barriere architettoniche


Dal punto di vista architettonico, infine sono stati curati tutti gli aspetti necessari per il superamento delle barriere architettoniche, infatti nella proposizione del nuovo progetto sono stati eliminati i volumi degli ambienti dove erano presenti salti di quota e riposizionati planimetricamente alla stessa quota, nello specifico è stata prevista solo la realizzazione di una rampa per il superamento dei dislivelli esistente tra il refettorio e l’ingresso posteriore.


Infine, come la norma prevede, è stato predisposto un bagno per disabili e la visitabilità di tutti gli ambienti.


 


2.3 Materiali


L’ecocompatibilità tra ambiente e costruzione è diventata guida alla progettazione attraverso un’attenta scelta dei materiali da costruzione, possibilmente naturali e comunque riciclabili una volta svolto il loro servizio. La scelta progettuale per la realizzazione della facciata in legno intonaco è stata dettata da due obiettivi fondamentali: da un lato l’ambizione architettonica di voler conferire all’opera una propria identità distintiva, dall’altro, il raggiungimento di alte prestazioni richieste all’involucro, come il mantenimento di una temperatura interna costante e di un idoneo confort ambientale, difesa dalle radiazioni solari in estate e isolamento termico in inverno, realizzando al contempo un notevole risparmio energetico.

1 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    Il lotto su cui sorge l’edificio oggetto d’intervento è ubicato nel Parco dell’Alta Murgia in Contrada Lago Battaglia nel Comune Di Cassano delle Murge(Ba). Il fabbricato esistente è stato ideato e costruito su di un punto paesaggisticamente interessante, con una struttura che sembra adagiarsi perfettamente al profilo della Murgia, che ben si presta anche agli sviluppi ed ammodernamenti che il presente intervento propone. Infatti, nella presente progettazione si...

    Project details
    • Year 2017
    • Client AGESCI REGIONE PUGLIA
    • Status Competition works
    • Type Leisure Centres / Refuges
    Archilovers On Instagram
    Lovers 1 users