Edificio per uffici e appartamenti

Bagdad Baghdad / Iraq / 2014

0
0 Love 484 Visits Published

Il  progetto nasce dalla sintesi di temi diversi:

La potente suggestione esercitata dal Tigri, il grande fiume culla di antiche civiltà, porta con sé l’idea del fluire del tempo, che si traduce nella immagine dell’onda in movimento
Il nome del quartiere colpisce l’immaginario collettivo e richiama l’immagine della torre, con le sue terrazze che si avviluppano a spirale verso l’alto. Terrazze che costituiscono anche il sistema costruttivo degli antichi zigurrat.
L’area è situata all’incrocio di due strade, luogo tipico per la costruzione – o ricostruzione di una città. Questo luogo suggerisce la creazione di un edificio che abbraccia un luogo pubblico, di una piazza dove la gente possa incontrarsi e sedersi.
La palma e gli alberi sul rilevato parlano di bisogno di verde, di ombra, di piante che potrebbero rinfrescare e abbellire le terrazze dell’edificio e la piazza stessa.
La bellezza del paesaggio urbano, come di quello naturale del fiume, vuole entrare nell’edificio attraverso superfici trasparenti e vetrate.
Al tempo stesso la necessità di risparmiare energia prendendola dal sole (e dalla terra) consiglia l’introduzione di schermi solari (elementi verticali orientabili), di pannelli fotovoltaici in copertura e di sonde geotermiche per il riscaldamento e raffrescamento dell’edificio.
Queste suggestioni hanno portato alla creazione di un edificio a forma di goccia, dalle curve morbide, accogliente, che occupasse il lotto in modo discreto, lasciando un po’ di spazio alla piazza in corrispondenza dell’incrocio e alla percezione da lontano.

Abbiamo infine deciso di proporre due soluzioni architettoniche radicalmente alternative:

-       Una più delicata, con pilastri circolari interni in cemento armato, che valorizza l’andamento a onda orizzontale dei singoli piani e le fasce marcapiano dei solai, mettendo in evidenza le terrazze. Ne deriva una architettura classica e moderna al tempo stesso, discreta ed elegante.

-       Un’altra più forte, con una struttura esterna in acciaio a fasce curve che disegnano grandi rombi. L’andamento curvilineo è assorbito dalla struttura stessa, che suggerisce uno sviluppo verticale e riassume in sé, in modo originale, stile orientale e stile internazionale.

0 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    Il  progetto nasce dalla sintesi di temi diversi:La potente suggestione esercitata dal Tigri, il grande fiume culla di antiche civiltà, porta con sé l’idea del fluire del tempo, che si traduce nella immagine dell’onda in movimentoIl nome del quartiere colpisce l’immaginario collettivo e richiama l’immagine della torre, con le sue terrazze che si avviluppano a spirale verso l’alto. Terrazze che costituiscono anche il sistema costruttivo degli antichi zigurrat.L’area è situata all’incrocio...

    Project details
    • Year 2014
    • Cost € 3.500.000
    • Status Unrealised proposals
    • Type Apartments / Office Buildings / Business Centers
    Archilovers On Instagram