Privato - Resort

Perugia / Italy / 2010

2
2 Love 1,682 Visits Published
Il Resort turistico di Antognolla è un vasto complesso costituito da una serie di attività ricettive e di servizi integrati che verrà gestito unitariamente da una prestigiosa società internazionale specializzata nella gestione di complessi turistici destinati ad una clientela di elevata qualità strutturato secondo il modello di Resort golfistico di livello internazionale. L’ intervento riguarda un’ estesa area collinare di circa 600 ettari di elevato pregio ambientale ubicata in Umbria a 15 minuti da Perugia sul versante toscano caratterizzato dalla presenza del castello medioevale di Antognolla. La ristrutturazione della proprietà è iniziata attraverso il recupero e la trasformazione dello storico Castello con borgo e chiesa annessi, dei numerosi antichi casolari sparsi nella tenuta. Attualmente lo stato di realizzazione dell’intervento vede la presenza di un campo da golf 18 buche realizzato su progetto di Robert Trent Jones, il consolidamento statico del nucleo storico del Castello e dei casolari esistenti e la realizzazione al rustico di un edificio di circa 8.000mq parzialmente interrato.
Il progetto prevede le seguenti attività:
Accessi e viabilità
L’accesso al complesso turistico avviene dalla strada provinciale San Giovanni del Pantano tramite realizzazione di una ampia rotatoria che permetterà l’entrata e l’uscita in sicurezza di tutti i mezzi. Le strade esistenti interne alla proprietà verranno riutilizzate e collegate con la nuova viabilità ad uso delle singole aree di intervento. Mediante il breve tratto di strada privata parallela alla Provinciale, si accede ai due parcheggi privati di scambio di 150 e 200 posti auto. L’ ubicazione in corrispondenza dell’ingresso limiterà la circolazione meccanizzata all’ interno del Resort per non inquinare la naturalità ambientale del contesto. Dai due parcheggi si potrà accedere alle attività indoor e outdoor mediante un sistema di navette a trazione elettrica. Le due aree di sosta assumeranno la sembianza di “parcheggio giardino”.
Attività ricettiva
Il progetto alberghiero, per un totale di 109 camere, è organizzato all’ interno di 3 nuclei principali connessi fra loro e così articolati:
1.Il nucleo costituito dalla reception, centro benessere, centro congressi e servizi complementari;
2. Il nucleo costituito dal nuovo ampliamento per 73 camere e suites;
3.Il nucleo del Castello e borgo annesso.
Reception, centro benessere, centro congressi
L’ edificio rappresenta il cuore di tutto il Resort ed è il luogo dove vengono ospitati i servizi comuni delle attività che si svolgono all’ interno dell’ intera proprietà: centro benessere, spa & fitness club, centro congressi, ristoranti, bar & lounge.
Le attività sono dislocate all’ interno dei quattro livelli seminterrati che compongono l’ edificio per una superficie complessiva di circa 10.000 mq.
L’ architettura dell’ edificio è caratterizzata dalla grande copertura a verde che sarà completata attraverso la realizzazione del giardino pensile costituito da olivi ed essenze cespugliate e piante officinali. Il tetto giardino è realizzato con una forma morbida che segue l’ andamento naturale del terreno per meglio armonizzarsi con l’ ambiente circostante. I materiali utilizzati riprendono quelli esistenti in zona. Le grandi vetrate presenti sul prospetto principale realizzate con infissi metallici a taglio termico e vetrate basso-emissive ad alte prestazioni, verranno “filtrate” da pergole a tutta altezza realizzate in legno ossidato naturale ricoperte da essenze rampicanti a foglia caduca.
Ampliamento 73 camere
Il programma di sviluppo dell’ intero Resort prevede il raggiungimento di un numero minimo di camere pari a 109. Per cui si rende indispensabile la realizzazione di un ampliamento della attività ricettiva dimensionato per il reperimento di ulteriori 73 camere. L’ ampliamento è formato da una serie di unità edilizie a due piani per una superficie netta di 6812 mq, con una cubatura totale di 18945 mc.
I nuovi corpi dell’ ampliamento sono ubicati a monte del centro reception-benessere-congressi e dal punto di vista architettonico e funzionale costituiranno un unico organismo edilizio. L’intervento è caratterizzato da vicoli, piazzette e giardini privati distribuiti su differenti livelli dai quali si potrà accedere alle singole unità. Particolare cura sarà rivolta allo studio del verde e degli spazi comuni, partendo dalla conservazione dell’ oliveto esistente che diventerà parte integrante dell’ intervento. Verranno piantumate nuove essenze arboree e cespugliate scelte fra le specie autoctone e saranno previsti rampicanti che adorneranno le pergole in legno previste per ombreggiare i terrazzi e le facciate finestrate delle camere. L’ impostazione urbanistica ed il linguaggio architettonico dell’ intervento si riferiscono, in chiave contemporanea, alla tipologia dei borghi umbri. I materiali utilizzati riprendono quelli esistenti in zona. Particolare importanza viene attribuito al progetto del verde che riveste la funzione di integrazione dell’ intervento sull’ ambiente circostante per offrire l’ immagine di un intervento fortemente integrato con l’ ambiente naturale e storico circostante e quasi invisibile dall’ esterno.
La piscina principale, organizzata per aree di utilizzo ed ubicata fra il nuovo borgo ed il tetto giardino del centro, si affaccia con un sistema “a sfioro” sulla valle sottostante e sul castello.
Nucleo Castello
Il Castello e borgo annesso già restaurato sarà destinato a 36 camere e suites e ristorante.
Le aree Apet
All’ interno delle aree individuate dal PRG come “APET - Ambiti di promozione economico turistico” sono previsti quattro insediamenti progettati nel rispetto delle caratteristiche tipologiche, costruttive e dei materiali dell’edilizia rurale umbra. La morfologia naturale del terreno presenta forme dolci, che favoriscono il naturale drenaggio delle acque ed una buona esposizione al sole. Gli insediamenti si adattano al naturale declivio del terreno; sono formati dall’aggregazione di tre tipi edilizi con distribuzione degli spazi su due livelli o a livelli sfalsati per adattarsi alla pendenza del terreno. I quattro borghi si articolano costituendo nel suo insieme 72 unità per una superficie complessiva S.U.C. (superficie utile calpestabile) di mq.18.000.
La Club house
In un’area individuata per la sua particolare vocazione e nel rispetto delle alberature esistenti, della viabilità minore e dei valori paesistici, dopo un attento esame dei luoghi ed in funzione della dislocazione dei greens è stata ambientata la nuova Club House. L’edificio è posizionato in corrispondenza delle buche di partenza e di arrivo. Il terreno è in declivio e dalla sua morfologia deriva anche la tipologia ipogea della costruzione realizzata in conformità alla normativa che prescrive altezze medio - massime di ml 3,00; il profilo del terreno di progetto segue sulle scarpate il profilo dello stato attuale. La copertura esterna della Club-House è una superficie modellata che si adegua al terreno integrandosi con esso come un giardino con gradinate di terra armata inerbite dalle quali sarà possibile godere i giochi del sottostante campo e la splendida cornice delle colline limitrofe e del Monte Tezio. La superficie complessiva è di 3.000 mq.
Ristrutturazione, ampliamento casolare S. Rita e parcheggio dipendenti
I due piani dell’ attuale casolare di Santa Rita verranno ristrutturati e destinati ad uffici a servizio dell’ albergo. Verrà realizzato un seminterrato per una SUC complessiva pari a mq.850 con destinazione magazzini, stoccaggio, lavanderia, ecc Nell’ area circostante al casolare sono previsti due parcheggi per un totale di 144 posti riservati ai dipendenti
Centro attrezzi All’interno del comparto del campo da golf è prevista la realizzazione di un centro attrezzi per manutenzione campo e una tettoia con struttura metallica leggera che servirà come area lavaggio macchinari agricoli, spazio per ricovero materiali per la manutenzione del campo da golf.
2 users love this project
Comments
View previous comments
    comment
    Enlarge image

    Il Resort turistico di Antognolla è un vasto complesso costituito da una serie di attività ricettive e di servizi integrati che verrà gestito unitariamente da una prestigiosa società internazionale specializzata nella gestione di complessi turistici destinati ad una clientela di elevata qualità strutturato secondo il modello di Resort golfistico di livello internazionale. L’ intervento riguarda un’ estesa area collinare di circa 600 ettari di elevato pregio ambientale ubicata in Umbria a 15...

    Project details
    • Year 2010
    • Status Current works
    • Type Hotel/Resorts / Wellness Facilities/Spas / Tourist Facilities / Modular/Prefabricated housing
    Archilovers On Instagram
    Lovers 2 users