iT/S.01 - a new attitude for an old bookshop

RECUPERO | RICICLO | REVISIONE | RIUSO Bologna / Italy / 2013

2
2 Love 534 Visits Published

La proposta progettuale promuove l'integrazione della libreria esistente con un punto vendita di prodotti enogastronomici locali,  completando la dotazione dell'attività con area dedicata alla ristorazione. Perseguendo la tipologia di attività in via di insediamento, si individua nell’utilizzo di materiale di riciclo e riconducibile ad un immaginario produttivo tutto l’apparato definito per l’allestimento interno. Il progetto prevede, in una prima fase, la definzione della sola area adibita a commercio e tavola calda, e corrispondente all’attuale area occupata dalla libreria. Mantenendo la struttura sostanzialmente invariata, salvo demolizione dell’attuale servizio igienico, e nuova costruzione di altro a norma handicappati, la revisione interna propone di riordinare gli spazi per percorsi differenziati e funzionali alle diverse attività da insediare: nel particolare, tutto lo spazio è raccolto ad un elmento centrale, realizzato in pallet e con doppia funzione (tavolo ed espositore-mostra), su una parete sono disposti espositori per i prodotti in commercio, su quella opposta quanto necessario al bancone del bar / tavola calda. Il rifornimento a quest’ultima avverrà utilizzando nuovo montacarichi realizzato dal piano interrato, ove previsto magazzino per i prodotti alimentari ed in commercio. Il secondo stralcio operativo, che completerà la disposizione prevista nella prima fase, si concentra attorno a due argomenti: da un lato, il completamento dell’attività commerciale prevista, dall’altro la gestione dei nuovi spazi previsti per la tipografia/libreria. Nella corte, mantenuta libera da attrezzature fisse, si predispone tutto ciò che occorre ipotizzando sedute, tavolini e pedane utili per palchetti improvvisati: il ribassamento delle attuali aperture in affaccio dai locali ex-libreria ne consente un rapporto diretto, ed una fruizione agevolata della corte stessa. La definizione di una cucina vera e propria (anch’essa servita da nuovo montacarichi realizzato nel cavedio comune), nonchè l’ottimizzazione degli esigui spazi previsti per la sosta ed il consumo di cibi e bevande, consente all’attività maggiore “respiro” e capacità operative: tutto ciò viene realizzato fra la corte centrale ed i locali ivi in affaccio. Proseguendo verso via Castellana, si definisce un locale ad uso sala lettura/relax, abbinato ad altra piccola corte con analoga funzione, mentre le due sale terminali saranno riutilizzate quali tipografia e libreria. Il progetto non individua per queste sale particolari soluzioni, salvo definire per le aree adibite a libreria il riutilizzo degli arredi già in essere alla libreria stessa: nella sala lettura/relax, e nella corte anessa, si ripropone invece un’arredo in linea con quanto previsto per le altre aree dell’attività commerciale/di ristorazione.

2 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    La proposta progettuale promuove l'integrazione della libreria esistente con un punto vendita di prodotti enogastronomici locali,  completando la dotazione dell'attività con area dedicata alla ristorazione. Perseguendo la tipologia di attività in via di insediamento, si individua nell’utilizzo di materiale di riciclo e riconducibile ad un immaginario produttivo tutto l’apparato definito per l’allestimento interno. Il progetto prevede, in una...

    Project details
    • Year 2013
    • Client Privato
    • Status Unrealised proposals
    • Type Showrooms/Shops / Markets
    Archilovers On Instagram
    Lovers 2 users