Mellow Yellow

Casatenovo / Italy / 2016

0
0 Love 655 Visits Published

Mellow Yellow è un unico elemento compatto, un complesso scolastico frutto della composizione di più volumi aggregati con caratteristiche formali e spaziali differenti, in accordo con le funzioni interne. L’intento e' quello di leggere, assimilare e reinterpretare alcuni elementi e attività tipiche del territorio locale come il lavoro agricolo con serre e cascine, l’architettura eclettica delle ville ottocentesche e le volumetrie rigorose dei conventi, rielaborando questa complessita' in un unico organismo edilizio in grado di restituire ad un’istituzione importante come la scuola un ruolo centrale all’interno della vita di tutta la comunità.


Ogni volume dell’edificio è caratterizzato da forme e soluzioni di copertura differenti che contribuiscono a creare l’immagine simbolica del nuovo istituto e a garantire ad ogni ambiente illuminazione naturale ed esposizione adeguata, cercando di instaurare un rapporto di continuo scambio con il contesto. 
Nello specifico la palestra e l’auditorium hanno copertura a botte, le aule speciali e gli atelier sono caratterizzati rispettivamente da shed e capriata, i servizi, le scale e gli impianti di risalita sono contenuti dentro le torri, le aule per la didattica nella stecca ed infine il recinto esterno delimita una vasta superficie di verde di pertinenza della scuola.



Obiettivo principale del progetto è far sì che la scuola non rappresenti un edificio muto e inaccessibile, ma un brano di città permeabile e fruibile, in cui gli spazi a carattere collettivo trovino disposizione lungo un percorso urbano rappresentato dall’impianto distributivo dell’edificio.
Al'esterno, tra i due parcheggi, è posta una piazza, luogo di accoglienza e di ritrovo, uno spazio che mantiene un contatto diretto tra la scuola ed il tessuto urbano impedendo al parcheggio di porsi come unico elemento di mediazione nel rapporto scuola-città. 
L’ingresso dell’edificio è posto in posizione arretrata rispetto al filo della facciata, offrendo un percorso riparato agli alunni in uscita prima dell’arrivo al parcheggio e alla strada.



Una volta entrati nella scuola ci si trova in un unico ambiente direttamente collegato con il giardino. Ampie vetrate e lucernai posti in copertura permettono alla luce naturale di avvolgere tutti gli spazi interni e la pavimentazione continua e colorata del piano terra accompagna lo sguardo verso il parco. Il giallo vivace e luminoso di Mellow Yellow abbraccia l'intero complesso, dalla piazza esterna fino al parco, passando per l'atrio, diventando elemento di continuita' caratterizzante del progetto.



Al piano terra si trovano tutti gli spazi per le attività collettive, ovvero aule polivalenti, biblioteca, mensa e refettorio, disposte a diretto contatto con il parco per favorire l’interazione con l’esterno durante la didattica e i laboratori. Tali spazi sono divisi tra loro attraverso schermature o pareti leggere, possibilmente mobili, al fine di incoraggiare un uso degli ambienti flessibile alle esigenze.
Auditorium/aula magna, palestra con spogliatoi e infermeria, sono invece distribuiti a sinistra dell’ingresso, mentre a destra sono posizionate la segreteria, gli uffici e le aule per i docenti. Questa configurazione consente di dividere agevolmente l’intero piano in settori distinti o, eventualmente, compartimentarli per essere utilizzati in orari differenti.



Gli ultimi due piani della scuola sono accessibili grazie ad un corpo scala e un ascensore posti ai lati dell’ingresso contenuti in due vani corsa indipendenti.
Il primo piano ospita tutte le aule per le attività speciali, un ambiente insonorizzato per le attività musicali e tre sezioni di aule. Queste ultime sono disposte lungo il lato sud e affacciate sul giardino per sfruttare al meglio il contributo solare. Sul lato opposto, invece, si trovano le aule speciali e gli atelier, illuminati da ampi lucernai ricavati nelle capriate e negli shed. 
La distribuzione avviene grazie ad un largo corridoio, immaginato come una grande balconata avvolta nella luce zenitale che permette di collegare fisicamente e visivamente tutti i piani dell’edificio.
Il secondo piano ha lo stesso impianto distributivo del piano primo e ospita le restanti tre sezioni di aule. In ciascuno dei due piani di aule viene prolungato il ballatoio verso il giardino, portando così l’elemento naturale all’interno di tutti i livelli. Questo spazio, dimensionalmente identico alle aule adiacenti, è una "stanza relax" dedicata allo svago ed alla socializzazione, un ambiente pensato per accogliere i ragazzi durante la ricreazione.



A sud dell’edificio scolastico, all’interno del recinto, sorgerà il nuovo grande parco della scuola. Di dimensioni generose, il nuovo spazio verde recupera e valorizza le alberature esistenti, integrandole all’interno del nuovo disegno. Esili percorsi in calcestruzzo architettonico a sasso esposto, di colore giallo, percorrono sinuosamente l’intera superficie del parco raccordando il piano terra della scuola con piccole architetture distribuite nel verde: una serra per il laboratorio di botanica, un padiglione per la musica ed un deposito per gli attrezzi da giardinaggio. 
Allo scopo di permettere l’accesso al parco anche dall’esterno in orari extrascolastici, sono realizzate alcune aperture lungo i lati del recinto, permettendo l’utilizzo di questo spazio anche per feste, manifestazioni o giochi tra gli alberi.

0 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    Mellow Yellow è un unico elemento compatto, un complesso scolastico frutto della composizione di più volumi aggregati con caratteristiche formali e spaziali differenti, in accordo con le funzioni interne. L’intento e' quello di leggere, assimilare e reinterpretare alcuni elementi e attività tipiche del territorio locale come il lavoro agricolo con serre e cascine, l’architettura eclettica delle ville ottocentesche e le volumetrie rigorose dei conventi,...

    Project details
    • Year 2016
    • Work started in 2016
    • Work finished in 2016
    • Status Unrealised proposals
    • Type Parks, Public Gardens / Landscape/territorial planning / Schools/Institutes / Urban Renewal
    Archilovers On Instagram