Tower-House

Rome / Italy / 2005

0
0 Love 1,576 Visits Published
L’intervento di progettazione è stato effettuato su un edificio a torre realizzato nella prima metà del Novecento, nato come struttura abitativa rurale e divenuto, negli anni ‘60, spazio tecnico dell’Enel.

L’intervento esterno sulla torre ha mirato a ricostituire le caratteristiche formali originali dell’edificio. Ha, quindi, visto la riapertura delle finestre murate durante il periodo di utilizzo dell’edificio come spazio tecnico; una nuova configurazione del corpo annesso alla torre sul fronte stradale, che presentava fattezze e struttura precarie; il restauro della balaustra e del muretto di cinta.
L’intervento ha interessato anche la zona verde annessa alla casa con una nuova sistemazione del percorso di accesso all’abitazione (brevi terrazzamenti e spazi per la vegetazione).

L’intervento interno è stato, invece, di tipo radicale: l’assenza di impianti e dei collegamenti verticali ha favorito una nuova e libera riprogettazione degli spazi e richiesto una particolare installazione del sistema impiantistico.

L’idea progettuale della sistemazione interna si fonda sul concetto di continuità tra piani orizzontali e piani verticali.
IL volume appare, infatti, attraversato da un unico segno dinamico atto a delineare i diversi livelli e le loro molteplici funzioni.
Le assi in mogano alternandosi alle assi in rovere vanno a costituire i solai e, allo stesso tempo, delineano i collegamenti verticali allungandosi perpendicolarmente al piano del solaio e tornando orizzontali per assumere la funzione di gradino della scala. Quest’ultima si completa di gradini in ferro provenienti dalle nicchie che, oltre a segnare le pareti con un segno longitudinale, fungono da contenitori-espositori.
La continuità tra piano orizzontale e verticale all’ultimo piano assume un’ulteriore funzione: le assi in rovere del solaio si piegano in verticale segnando da un lato la parete divisoria del bagno e dall’altro creando un parapetto-testiera per il letto,
Infine, a piano terra, un taglio di luce (operato al centro della facciata sul corpo annesso alla torre) è ottenuto attraverso l’inserimento di una lastra di vetro che continua sul piano orizzontale raccordando le due falde spioventi.
0 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    L’intervento di progettazione è stato effettuato su un edificio a torre realizzato nella prima metà del Novecento, nato come struttura abitativa rurale e divenuto, negli anni ‘60, spazio tecnico dell’Enel.L’intervento esterno sulla torre ha mirato a ricostituire le caratteristiche formali originali dell’edificio. Ha, quindi, visto la riapertura delle finestre murate durante il periodo di utilizzo dell’edificio come spazio tecnico; una nuova configurazione del corpo annesso alla torre sul fronte...

    Project details
    • Year 2005
    • Status Completed works
    • Type Single-family residence / Interior Design
    Archilovers On Instagram