Polo di Innovazione Tecnologica e Parco

PISU Novara Novara / Italy / 2016

1
1 Love 779 Visits Published

L'intervento è relativo alla realizzazione del nuovo “Polo di Innovazione Tecnologica”, unito alla riqualificazione dell’area di via Bovio e della contigua area mercatale all’angolo con via Trieste, nel quartiere di Sant’Agabio a Novara.
Le volumetrie realizzate sono di circa 25000 mc, di cui 24700 mc occupati dall’edificio principale destinato alla nuova struttura di ricerca e mc 280 dal piccolo edificio di servizio al mercato; la superficie dell’area interessata dall’intervento è di circa mq 20.000 complessivi.
L’insieme del nuovo Polo Tecnologico e delle sistemazioni generali relative alla Piazza, al Parco urbano, all’area mercatale, la pedonalizzazione del tratto di innesto di via Bovio su corso Trieste, realizza un nuovo ambito urbano, un articolato sistema di spazi pubblici, pavimentati e verdi.


L'edificio, in forma rialzata da terra, si presenta come luogo ospitale, invita all'ingresso e si relaziona alla sistemazione esterna, ricca di spazi accoglienti ed informali ove incontrarsi e soggiornare, promuovendo effetti di incontro e socializzazione, ma anche eventi scientifici e presentazioni.
Il piano terreno, configurato come piazza atrio di ingresso, ospita le sale riunioni, spazi flessibili, indipendenti o aggregabili a comporre un auditorium unico a disposizione della divulgazione scientifica: convegni, ma anche manifestazioni di collegamento alla città, musica e spettacoli.
L'atrio, ampio spazio verde con funzione bioclimatica, di regolazione termica e di ventilazione naturale, è delimitato da un involucro trasparente in vetro, riflesso nel velo d’acqua del parterre, tracciato dai percorsi pedonali di accesso e sovrastato dai volumi che compongono l'edificio.
L’involucro è costituito da una facciata vetrata continua ad ante apribili o fisse, protetto e schermato dalla pelle bioclimatica esterna in elementi lineari verticali di acciaio corten, dal caratteristico effetto materico che integrare con armonia l'edificio nel parco.


I volumi si sviluppano su n. 5 piani max, di cui uno seminterrato, su una superficie variabile dai 1900 mq del piano seminterrato ai 485 mq del piano terzo, per una superficie complessiva di circa 6350 mq.
Il complesso è articolato in n.4 corpi di fabbrica di altezza diversa tra loro collegati a tutti i piani.
Il corpo principale (Corpo Centrale) ha forma planimetrica rettangolare (mt 60.00 per mt 19.0, in posizione baricentrica, con l’asse principale in direzione nord/sud, si sviluppa per 4 piani fuori terra, di cui uno seminterrato, con un’altezza complessiva fuori terra di mt 12.00 rispetto all’attuale piano di campagna.
La Torre Est, di forma quadrata, con lato mt 19.00, attestato sul lato est del principale, si sviluppa per 5 piani fuori terra, di cui uno seminterrato, con un’altezza complessiva fuori terra di mt 15.60 rispetto all’attuale piano di campagna.
Questo corpo di fabbrica costituisce l’ingresso principale all’edificio attestandosi sulla piazza pedonale, elemento di relazione funzionale e visiva con l’edificio che ospita Novara Sviluppo, dalla parte opposta della strada;


La Torre Ovest, di dimensioni minori (mt 23.00 per mt 10.00), posta sul lato ovest del corpo di fabbrica principale, si sviluppa per n. 4 piani fuori terra, di cui uno seminterrato, con un’altezza complessiva fuori terra di mt 12.00 rispetto all’attuale piano di campagna;
La Torre Nord, posta sul lato ovest del corpo di fabbrica principale, si sviluppa per n. 4 piani fuori terra, di cui uno seminterrato, con un’altezza complessiva fuori terra di mt 15.60 rispetto all’attuale piano di campagna.
L’edificio ospita l’ Incubatore d’Imprese al piano primo, il Centro di Ricerca traslazionale sulle malattie autoimmuni ai piani secondo e terzo nelle sole Torre Est e Torre Nord.
In copertura sono collocati i principali spazi per gli impianti, le UTA e gli impianti fotovoltaici.
Il piano interrato ospita servizi, ulteriori locali tecnici e parcheggi.


 


CREDITS:



PROGETTO ESECUTIVO
Sbarch Bargone Architetti Associati _ architettura
3ti Progetti Italia Spa _ strutture e impianti



PROGETTO PRELIMINARE E DEFINITIVO
capogruppo RTP. - Coordinamento generale
Progetto strutture - Coordinamento sicurezza
F&M_favero&milan ingegneria
Progetto architettonico
UFFICIO PROGETTI architetti associati
Studio Roberto Melal Architetto
Arch. Giovanni Gherpelli
Controllo Costi
STUDIO PROGETTO TERRITORIO – Arch. Luca Massa
Progetto viabilità
Ing. Nicola Serafino
Progetto Impianti
Studio tecnico Forte Ing. Giuseppe

1 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    L'intervento è relativo alla realizzazione del nuovo “Polo di Innovazione Tecnologica”, unito alla riqualificazione dell’area di via Bovio e della contigua area mercatale all’angolo con via Trieste, nel quartiere di Sant’Agabio a Novara. Le volumetrie realizzate sono di circa 25000 mc, di cui 24700 mc occupati dall’edificio principale destinato alla nuova struttura di ricerca e mc 280 dal piccolo edificio di servizio al mercato; la superficie...

    Project details
    • Year 2016
    • Work started in 2014
    • Work finished in 2016
    • Main structure Reinforced concrete
    • Client Comune di Novara
    • Cost 8.500.000,00 euro
    • Status Completed works
    • Type Parks, Public Gardens / Public Squares / Research Centres/Labs
    Lovers 1 users