SOUTH FACE DESIGN MASSIMO IOSA GHINI

InterniDesignEnergies Milan / Italy / 2009

1
1 Love 1,568 Visits Published

Milano Capitale del Design® 2009 (21-27 aprile 2009)
INTERNI DESIGN ENERGIES
Cortili dell’Università degli Studi di Milano
Ca’ Granda - ex Ospedale Maggior Maggiore (21-30 aprile 2009)



South face h (9 x 4,5 x h 4 m)
di/ by MASSIMO IOSA GHINI
In collaborazione con/ in collabor collaboration with arch. Maurizio Corrado, agr Riccardo Rigolli
e/ and G.P.R. Ambiente
realizzazione/with IL CANTIERE, VITRANI e/ and MURANO DUE-FD
illuminanzione di/ lighting by iGuzzini


Concept
“Sostenibile ma bello, questo è l’obiettivo che da anni cerco di perseguire in tutti i miei
progetti. South Face, è il risultato di questa costante ricerca verso una progettazione
sostenibile che si confronta con reali sistemi di produzione presenti sul mercato.
L’installazione esemplifica una porzione di architettura con una soluzione di facciata in
funzione dell’esposizione solare e consiste in una parete coibente modulare composta da
elementi in ‘ecocemento’ cavi addizionati di substrato, che accolgono una folta e
scenografa vegetazione. La facciata è esposta esposta a sud costituendo un vero e proprio
giardino verticale, che assorbe CO2 dall’atmosfera, e che coibenta e isola termicamente
l’ambiente che racchiude. All’interno della struttura sono state inserite delle sedute informali. Il loro disegno invita al riposo e al contatto con la natura. Il concetto di sostenibilità è solitamente associata a forme sterili, nelle quali l’estetica è spesso messa da parte. La nostra installazione crea spettacolari effetti estetici rendendo il sostenibile bello e possibile”.

Progetto
Altezza installazione: 4 m – Area di base 9 m x 4,5 m.
Componenti:
Modulo con elementi contenenti in Ductal verde verticale, dimensioni:
3,80 m x 1,40 m x h 4 m (n 3 moduli utilizzati per l’installazione).
Trave in legno lamellare, dimensioni: 0,4 m x 0,4 m x h 4,30 m (n. 1 trave utilizzata per l’installazione con adeguati traversini e carpenteria metallica).
Piattaforma con seduta informale in legno sagomato, dimensioni: 2 m x 4 m x h 0,45 m
Giardino verticale: piante arboree di vario tipo e substrato.

Il Cantiere
L’azienda Il Cantiere, grazie all’utilizzo del Ductal di Lafarge, ha messo a punto un sistema di parete coibente dalla linea e dal concept fortemente innovativi nati dal progetto di
Massimo Iosa Ghini. Frutto della ricerca più recente, il Ductal è materiale di altissima tecnologia che grazie alle sue caratteristiche tecniche eccezionali si presta perfettamente alla realizzazione di forme morbide. Il Cantiere ha il Know-how esclusivo per plasmare ed esaltare questo splendido materiale.



Vitrani
La volontà di realizzare un’installazione sostenibile ma dal forte impatto estetico da vita alla collaborazione tra Vitrani e Massimo Iosa Ghini. Forte di una grande qualità artiginale intrecciata con l’ottima capacità organizzativa e l’eccellenza nella scelta dei materiali, Vitrani è riuscita a creare una pedana in legno con sedute fluide plasmate in superficie, che completano e arricchiscono l’installazione.

Murano Due-FDV
In Murano Due, brand division di FDV Group, la tradizione millenaria della lavorazione del vetro incontra la produzione più moderna e sofisticata in oggetti di illuminazione d’arte fortemente decorativi, scenografici e raffinati.
1 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    Milano Capitale del Design® 2009 (21-27 aprile 2009)INTERNI DESIGN ENERGIESCortili dell’Università degli Studi di MilanoCa’ Granda - ex Ospedale Maggior Maggiore (21-30 aprile 2009)South face h (9 x 4,5 x h 4 m)di/ by MASSIMO IOSA GHINI In collaborazione con/ in collabor collaboration with arch. Maurizio Corrado, agr Riccardo Rigolli e/ and G.P.R. Ambienterealizzazione/with IL CANTIERE, VITRANI e/ and MURANO DUE-FD illuminanzione di/ lighting by iGuzziniConcept“Sostenibile ma bello, questo...

    Project details
    • Year 2009
    • Status Completed works
    • Type Urban Renewal
    Archilovers On Instagram
    Lovers 1 users