Sistemazione & Riqualificazione -P.zza Umberto I°

Melilli / Italy / 2007

0
0 Love 1,286 Visits Published
L'intervento riprende le regole di una specifica architettura urbana fatta di strade e piazze,e,presenta,alcune idee sullo spazio pubblico della città contemporanea.Per troppo tempo il degrado dei vuoti urbani ha coinciso con il frenetico sviluppo della città moderna.il più recente passato,in nome della equivoca dizione di arredo urbano,ha visto per le strade e per le piazze,la pervesiva e incontrollata collocazione di oggetti difficilmente ascrivibili a qualsiasi categoria.Da queste considerazioni,dalle indicazioni dello strumento urbanistico e dalle richieste dalla municipalità si è proceduto alla stesura del progetto che consiste nel sviluppare il tema della piazza come spazio ricco di effetti,di molteplici vedute prospettiche in grado di favorire gli incontri,di suggerire le relazioni,di assecondare l'imprevisto,creare degli spazi che facilitano le manifestazioni collettive come il piacere di muoversi,di sedersi,di dialogare in spazi architettonici definiti.
Prospettive che mutano col variare dell'osservatore,questo spiega la scelta di porticati fatti di alberi (arancio amaro),l'attenzione al variare delle quote e lutilizzazione di scalinate,cioè l'applicazione di tipologie pensate per creare le occasioni del movimento e del dinamismo dello spazio.Tutto questo non doveva far perdere l'unicità alla stessa per questo si è pensato di usare un unico materiale per la pavimentazione le panchine e per lo spazio di aggregazione sociale (Basolato lavico e pietra bianca di Comiso).L'intervento di riqualificazione ha completamente modificato l'aspetto indeterminato e privo di idendità architettonica della piazza,trasformandolo in luogo unitario coerente e definito.Inoltre vuole superare la "nozione" di Piazza come spazio chiuso,recintato,circoscritto ma spazio aperto,le strade entrano concretamente dentro la piazza attraverso la segnatura del piano pavimetale,un segnale visivo,determinato dalla policromiadei materiali utilizzati e dalla semplicità del disegno.La piazza è stata progettata a misura d'uomo,pensando al suo uso di zona pedonale pur mantenendo un'area di transito riservata al traffico cittadino.Particolarmente interessante la delimitazione della zona destinata a spazio di aggregazione sociale.Progettato come spazio d'incontro delle persone,diventa l'unico spazio veramente pedonale,architettonicamente conclude uno spazio definito da due livelli di quota-ma anche attraverso le rotazioni e l'allineamenti di alcuni suoi elementi ad uno spazio non concluso che ti rimanda ad altre spazialità e nuove prospettive.All'interno di questo spazio è stata inserita una vasca d'acqua -l'elemento acqua che per la Sicilia proprio attraverso la tradizione greca e araba ha avuto un importanza particolare ha il suo tempio nella fontana e nella "gebbia" presente nell'intero tessuto urbano di qualche decennio-oggi del tutto scomparso-viene attenzionato come elemento architettonico e urbano di particolare interesse.
Anche gli elementi di arredo (panchine & dissuasori) sono stati progettati in pietra lavica e pietra di Comiso proprio per dare omogeneità a tutto l'intervento.
0 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    L'intervento riprende le regole di una specifica architettura urbana fatta di strade e piazze,e,presenta,alcune idee sullo spazio pubblico della città contemporanea.Per troppo tempo il degrado dei vuoti urbani ha coinciso con il frenetico sviluppo della città moderna.il più recente passato,in nome della equivoca dizione di arredo urbano,ha visto per le strade e per le piazze,la pervesiva e incontrollata collocazione di oggetti difficilmente ascrivibili a qualsiasi categoria.Da queste...

    Project details
    • Year 2007
    • Work started in 2006
    • Work finished in 2007
    • Client Comune di Melilli (Sr)
    • Status Completed works
    • Type Public Squares
    Archilovers On Instagram