La casa del ricordo

Torno / Italy

0
0 Love 614 Visits Published

Avete presente quelle soffitte delle case di campagna, stracolme di oggetti del passato? Quelle soffitte che vengono citate nei libri o fanno da sfondo per qualche scena di film o di qualche dipinto?
La vecchia casa aveva quel tipo di soffitta e l'atmosfera rievocava ricordi antichi.
Il progetto architettonico trova la sua forza nella memoria dell’abitazione.


La casa si trova in una zona poco urbanizzata, molto ricca di verde e ciò che caratterizza il sito è il suo forte pendio. Sopra si ha la presenza della strada provinciale, sotto, si forma un avvallamento circondato da alberi ad alto fusto che convergono al lago. L'abitazione trova il suo giusto collocamento su un lembo di terra pianeggiante e il rapporto tra natura e costruito si intensifica. 
L'edificio risale agli inizi del secolo scorso, edificato con una struttura portante perimetrale in pietra moltrasina. Si sviluppa su 4 livelli, oggi suddiviso in locale cantina, sala hobby, zona notte e zona giorno. 
Nella cantine e nella sala hobby la roccia sulla quale posa le fondazioni la casa è ben visibile, entra all'interno dello spazio preciso e costruito in modo del tutto naturale e incontrollato. Le stagioni e le giornate cambiano la percezione interna: nelle giornate piovose la roccia assume una colorazione nera e umida, mentre in quelle soleggiate, chiara e asciutta.
Sopra la sala hobby si ha la zona notte che è collegata tramite ad una scala interna alla zona giorno. La scala è in cemento armato a vista ed è ancorata alla struttura portante diventandone parte integrante. In questo piano la roccia non è visibile, è un ambiente controllato e semplice. L'unico elemento pietra è il lavandino che è stato ricavato adattando un antico mortaio trovato sul sito. 
Nella zona giorno la pietra si fa da protagonista caratterizzandone l'intero spazio: la struttura portante della casa viene portata in superficie esaltando i pregi e i difetti del materiale lapideo che ne esprime storicità raccontando il lavoro eseguito dai muratori ad inizio secolo. A enfatizzare il ricordo del passato vi è la presenza del soppalco a pianta quadrata, galleggia sulla zona giorno schiacciando lo spazio sottostante e concedendo maggior respiro solamente verso la muratura in pietra. Una scala leggera conduce al soppalco aperto su tutti i lati. Tutto lo spazio adibito a zona giorno è caratterizzato dal soppalco, la sua continua presenza gravita ad un’altezza di 240cm riportando alla mente ciò che è stato.

0 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    Avete presente quelle soffitte delle case di campagna, stracolme di oggetti del passato? Quelle soffitte che vengono citate nei libri o fanno da sfondo per qualche scena di film o di qualche dipinto?La vecchia casa aveva quel tipo di soffitta e l'atmosfera rievocava ricordi antichi.Il progetto architettonico trova la sua forza nella memoria dell’abitazione. La casa si trova in una zona poco urbanizzata, molto ricca di verde e ciò che caratterizza il sito è il suo forte...

    Project details
    • Status Completed works
    • Type Single-family residence / Interior Design
    Archilovers On Instagram