Casa Fungo

Gambarie / Italy / 2016

6
6 Love 630 Visits Published

La qualità, contro la quantità, la sostenibilità contro lo squilibrio, dovranno essere, anche in Calabria, le nuove parole d’ordine di questi prossimi anni, che preludono all’avvio di una stagione di significative dotazioni nelle città e nei centri di verde urbano e periurbano, attivando anche un riequilibrio del rapporto tra campagna e urbanizzato (le città calabresi sono da anni, agli ultimi posti del rapporto di Legambiente sulla dotazione di verde e sulla qualità urbana), ad una politica di concentrazione dei servizi e delle attrezzature urbane dovrà seguire quella di riqualificazione del costruito, soprattutto delle zone realizzate in forme spontanee, abusive, precarie, inoltre un processo di ridisegno complessivo degli spazi pubblici e la realizzazione di alcune significative architetture di qualità “pilota”, intese come germi positivi di rigenerazione urbana, potranno servire a costruire un connettivo continuo e attento alle ricuciture urbane di quartieri nuovi e consolidati, al rimodellamento delle periferie, alla costruzione di ambienti a misura d’uomo per nuove relazioni sociali e culturali. Composto da due piani f.t., oltre seminterrato e sottotetto, è stato concepito per rispondere alle esigenze di abitabilità, fruibilità degli spazi, interscambio interno-esterno e comfort ambientale. È caratterizzato infatti da una totale apertura degli spazi evidente sia all’interno dell’edificio per la presenza di una scala elicoidale, nell’ala nord-est dell’abitazione, che mette in comunicazione visiva tutti i livelli sia nel rapporto interno-esterno, amplificato dalle vetrate e dai balconi. Tutti gli ambienti saranno realizzati con materiali, e dotati di accessori, di ultima generazione: dalla climatizzazione caldo-freddo, attraverso un sistema di trattamento dell'aria con scambiatore di calore, alla illuminazione naturale favorita dalle ampie vetrate, all’occorrenza schermate da pannelli in essenza di iroko trattati con oli vegetali, alle finiture moderne e sofisticate: pavimenti in parquet in betulla, tinteggiatura di tutti gli ambienti con prodotti a base naturale, correzione del benessere igrometrico con ventilazione forzata degli ambienti. La cura impiegata per la scelta dei materiali è evidente anche nel concepimento dei volumi, nel trattamento dei prospetti ma soprattutto nell’impostazione della metodologia costruttiva. Si è deciso di non privilegiare alcun prospetto, trattandone ognuno con elementi distintivi. Questo consente di osservare l'edificio e di averne  sempre una percezione visiva  differente, grazie anche all’involucro ligneo che ricopre l’intera struttura e che si apre per consentire, o viceversa schermare, l’illuminazione dalle ampie vetrate. La robustezza della costruzione è evidenziata dal piano terra interamente rivestito con lastre di pietra naturale lucida 35 x 200 cm, spesse 4 cm. La struttura sarà realizzata in blocchi di legno (X-LAM) di grandi dimensioni, di spessore variabile 10-30 cm. Per il rivestimento esterno saranno invece impiegati pannelli Trespa spessi 13 mm. All’interno del doppio strato è inserito un pannello isolante in canapa spesso 6 cm assieme a una camera ad aria ventilata di 3 cm. Da questi dettagli si evince come il fabbricato è stato ideato anche per rispondere agli standard dell’edilizia ecocompatibile, utilizzando strategie e tecniche costruttive che garantiscono bassi consumi energetici e riduzioni rilevanti dell’inquinamento ambientale grazie all’impiego razionale delle risorse energetiche e all’ampio ricorso alle energie rinnovabili, che diano valore aggiunto all’intera costruzione. Esso risponderà alle strategie adottate per contenere i livelli di consumo energetico e che possono essere riassunte nel buon isolamento termico delle chiusure opache, nell’assenza di ponti termici, nell’utilizzo di vetrate isolanti ad alte prestazioni, opportunamente dimensionate per la captazione solare e nella buona tenuta dell’aria dell’involucro, unita all’utilizzo di un impianto di ventilazione meccanica controllata con recupero di calore ad alta efficienza, nel rispetto delle normative UNI correlate al D. Lgs. 311/06 in materia di rendimento energetico e del D.P.C.M. 5.12.97 per i requisiti di isolamento acustico. L’impianto di ventilazione meccanica controllata consente, infatti, i ricambi d’aria necessari ad asportare gli agenti inquinanti e a garantire la qualità dell’aria interna evitando le dispersioni energetiche. Saranno installati serramenti di tipologia a taglio termico, in alluminio e vetro basso emissivo, i cui valori di trasmittanza termica rientrano tra quelli limite indicati dalla direttiva 2002/91/CEE per la zona climatica “B” (Reggio Calabria) per “le chiusure trasparenti comprensive degli infissi”. L’utilizzo di questa tipologia di serramenti consentirà l’isolamento acustico ma sopratutto termico dei locali, preservando la temperatura interna, calda/fredda, dalla dispersione consentita da altre tipologie tecnologiche. Il riscaldamento dei locali e quello dell’acqua sanitaria avverrà con l’impiego di pompe di calore il cui impianto sarà collegato ai pannelli solari integrati nella copertura. L’utilizzo di questa impiantistica all’avanguardia, insieme a un’attenta progettazione della residenza e del suo involucro, volta a contenere i consumi energetici, permetterà di raggiungere un fabbisogno di energia termica di appena 5 kWh/mq anno circa.

6 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    La qualità, contro la quantità, la sostenibilità contro lo squilibrio, dovranno essere, anche in Calabria, le nuove parole d’ordine di questi prossimi anni, che preludono all’avvio di una stagione di significative dotazioni nelle città e nei centri di verde urbano e periurbano, attivando anche un riequilibrio del rapporto tra campagna e urbanizzato (le città calabresi sono da anni, agli ultimi posti del rapporto di Legambiente sulla dotazione di...

    Project details
    • Year 2016
    • Work started in 2015
    • Work finished in 2016
    • Main structure Wood
    • Contractor Studio Caridi Srl
    • Status Current works
    • Type Single-family residence
    Archilovers On Instagram
    Lovers 6 users