“Il disegno come conoscenza e appropriazione della realtà per la sua trasformazione”

Disegni di Mario Tassoni Siena / Italy / 2015

0
0 Love 858 Visits Published

Per il ciclo Il taccuino dell’Architetto: “Il disegno come conoscenza e appropriazione della realtà per la sua trasformazione”.


Disegni di Mario Tassoni


“Mario Tassoni guarda Siena seguendo le linee del suo profilo come uomo innamorato: segue con il dito il profilo dell’amata. Ma il suo segno grafico, che delinea il profilo degli edifici, gli scorci; il tratto che cerca di catturare le armonie, le contraddizioni architettoniche, le stratificazioni e le atmosfere della Città, è anche il segno interiore dell’emozione contenuta. Il tutto per penetrare la Città e le sue forme con una dimensione sensuale che guarda verso l’immateriale, alla ricerca dell’essenza … La sua matita segue i percorsi dell’intuizione e le linee della fantasia. E’ così che Mario Tassoni realizza il paesaggio cruciale ed epifanico fra Siena disegnata e una Siena DISOGNATA ”. (Simonetta Losi_ Mostra dei lavori di Mario Tassoni_ Ordine degli Architetti di Siena)


Venerdì 15 gennaio 2016 - ore 16-18


Siena, Via Pantaneto n°7


L’esposizione rimane aperta fino al 12 febbraio 2016 con ingresso libero con il seguente orario:


lunedì 10,30/13,00 – martedì 14,30/17,00 – mercoledì 10,30/13,00 – venerdì 10,30/13,00


 

0 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    Per il ciclo Il taccuino dell’Architetto: “Il disegno come conoscenza e appropriazione della realtà per la sua trasformazione”. Disegni di Mario Tassoni “Mario Tassoni guarda Siena seguendo le linee del suo profilo come uomo innamorato: segue con il dito il profilo dell’amata. Ma il suo segno grafico, che delinea il profilo degli edifici, gli scorci; il tratto che cerca di catturare le armonie, le contraddizioni architettoniche, le stratificazioni e le...

    Project details
    • Year 2015
    • Status Completed works
    • Type Exhibitions /Installations
    Archilovers On Instagram