sorso 23

enoteca wine bar monomarca IL POLLENZA Lancusi / Italy / 2009

2
2 Love 2,697 Visits Published
La sensazione di entrare in una cassetta di vino avvolto dai colori caldi, i profumi ed i sapori di questo dolce nettare. SORSO, il progetto



L'avvicinamento al vino non è solo la scoperta di un mondo fatto di profumi, sapori e sensazioni ma, anche e soprattutto, di emozioni e di pensieri. (aforismi)


SORSO, segmento del bere, è un messaggio legato all'idea positiva che il consumo consapevole e moderato di una bevanda come il vino, dietro la quale si celano storia, tradizione, cultura dei luoghi, dei cibi e dei prodotti dei territori, nonché dei rapporti tra le persone, viene proposto, in una location sobria ed elegante, dedicata e monomarca.
Quasi che in questo modo possa passare l'idea che oggi degustare vino sia prerogativa di fruitori intelligenti, curiosi, intenditori, in grado, per sensibilità e formazione, di discernere e comprendere il senso di gesti, riti, atteggiamenti mentali e collettivi, legati alle percezioni fisiche, organolettiche e visive di un nettare, in determinate circostanze di tempo e di luogo . "SORSO di GIOVENTU’. dunque, nel senso più letterale del termine.
Ed è proprio quanto si propone il progetto "SORSO 23"; (23 è il numero civico del sito allocato) quasi che il vino possa essere considerato al pari di un “elemento naturale di studio” consolidando un "format" di comunicazione e articolato intorno alla figura di un testimonial per l’azienda vitivinicola “Il POLLENZA” produttore di vini di eccellenza.

La scelta

Lo studio di Architetture e Interior Design CUBO per definire i termini progettuali di allestimento ha immaginato:

“UN VIAGGIO TRA BUIO E LUCE, LEGNO ROVERE OPACO E VETRO TRASLUCIDO, IN SIMBIOSI TRA CONTENITORE E CONTENUTO DETERMINATO DALL’OVATTATO ANFRATTO DI UNA SCATOLA DI LEGNO.
LA STESSA SCATOLA IN LEGNO DAL MARCHIO IDENTIFICATO, CHE CONTIENE IL PREZIOSO LIQUIDO.
COMUNICATIVITA’ E TRASPARENZA DEL MESSAGGIO È QUESTA L’ESSENZA DELL’ALLESTIMENTO IMMAGINATO DA CUBO, PER CELEBRARE “ il POLLENZA, AZIENDA VINICOLA DEL CONTE Aldo BRACHETTI - PERETTI di Tolentino.



SORSO 23

RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA

La committenza ha proposto di trasformare un locale adibito attualmente ad archivio, prospiciente la SS 88 al km 10+ 500 in località Lancusi in provincia di Salerno, a pochi chilometri dalla sede dell’Università degli Studi di Salerno in una Enoteca monomarca de “il Pollenza” del Conte Brachetti – Peretti di Tolentino.
Tale locale di circa 45 mq prospetta su un grande spiazzo, senza ostacoli visivi, limitrofo la SS 88, strada di forte traffico veicolare sulla direttrice Salerno - Avellino.

Si prevede di eseguire, in prima fase, la demolizione di ogni partizione verticale interna, la totale stonacatura delle pareti e dei pilastri, la rimozione degli impianti, salvaguardando la pannellatura di legno di congiunzione con un adiacente locale utilizzato da terzi.
L’intervento radicale in facciata prevede la riduzione del vano ingresso per consentire la realizzazione di un portale conformato ad L in spessa lamiera preverniciata di color bronzo.
Su tale portale contenitore verrà pantografato il logo che successivamente sarà retro illuminato bianco, mentre la silouette del bicchiere sarà rosso rubino.
Il nuovo vano ingresso così definito accoglierà la porta d’ingresso a due ante fisse e due mobili, battenti in entrambi i versi, realizzata in vetro extra chiaro temperato con cerniere a scomparsa a filo pavimento.

L’effetto che si intende raggiungere e dare al fruitore della Enoteca la sensazione di essere all’interno della stessa scatola di legno contenitore dei vini “il Pollenza”

All’interno, in asse alla porta e nel senso longitudinale alla stessa si imporrà un elemento al L di notevole dimensione (7,00mt x 2,05mt) H=2,90mt che identificherà con la sua stessa proiezione, l’area di mescita e degustazione.
Tale elemento ad L sarà realizzato con struttura mista legno, rovere spazzolato e orditura portante interna in ferro.
Nel mensolone sovrastante i banchi saranno realizzati sia tagli cubiformi per l’alloggiamento di n° 11 faretti alogeni orientabili ed in opposizione un taglio di luce che dalla mensola raggiunge il pavimento.
Il Lampadario “ROMEO MOON della Flos sarà sospeso alla mensola in rovere, all’intersezione dei due banchi.
Il pavimento in proiezione del mensolone sarà realizzato con doghe delle stesso legno.




Sottostante la mensola in rovere sono allocati:
• il banco di servizio con bancalina, rivestito in acciaio all’interno e in marmo Brown Brasiliano levigato all’esterno lato avventore (3,00mt x 0,70mt) H =1,20mt. ll banco in acciaio sarà comprensivo di n° 3 frigoriferi per alimenti; n° 1 produttore del ghiaccio; n° 2 lavelli
• il tavolo di mescita polifunzionale confinante con il precedente banco di servizio sarà rivestito all’esterno di pietra naturale acrilica color Brown (3,00mt x 0,80mt) spess = 12 mm.

Ambo i lati longitudinali dell’enoteca e a ridosso delle pareti saranno collocati mobili contenitori 2 x (4.5 mt x 0,50mt) + 2 x (3,60 x 0,50) H=1,10mt, in legno rovere spazzolato, con mensola ripartitrice centrale e costole, realizzate in lamiera di ferro (6 mm) preverniciata color Brown, che assolveranno il compito strutturale.
I mobili contenitori consentiranno lo stoccaggio di 262 cassette di vini per complessive 976 bottiglie.
Vetri scorrevoli completano anteriormente i mobili contenitori.
Particolare cura sarà rivolta al piano sovrastante i mobili contenitori che, dovendo assolvere anche alla funzione di banco di consumazione, sarà realizzato in in marmo Brown Brasiliano levigato.
Elementi caratterizzanti il locale Enoteca saranno n° 6 Cubi in PMMA per esposizione delle bottiglie di vini (0,40 x 0,40 x 0,30) cm, , ancorati alle pareti.
Identica filosofia varrà per la bottigliera a contorno del TV –LCD – 46”e la griglia portabicchieri.
Infine, per connotare la mescita, retrostante il banco di servizio sarà realizzata una struttura oculare in rovere (2,50mt x 0,70mt) specchiata sulla faccia anteriore.
Fotografie di notevoli dimensioni, incollate su pannelli, completeranno le pareti solo dietro le bottigliere ed i cubi.

Un controsoffitto idoneo a mascherare gli impianti d’aria, sarà realizzato a cm 30 dalla trave emergente.
Servizio igienico con antibagno, localino Office e ambito lavastoviglie completeranno le strutture fisse.
Idoneo pavimento in gres porcellanato antisdrucciolo color Moka (0,60 x 0,60) contornerà la pavimentazione in legno rovere.
La restanti superfici ed il controsoffitto saranno dipinte in color Moka scuro. Tutti gli gli impianti, saranno realizzati ex-novo.
2 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    La sensazione di entrare in una cassetta di vino avvolto dai colori caldi, i profumi ed i sapori di questo dolce nettare. SORSO, il progetto L'avvicinamento al vino non è solo la scoperta di un mondo fatto di profumi, sapori e sensazioni ma, anche e soprattutto, di emozioni e di pensieri. (aforismi)SORSO, segmento del bere, è un messaggio legato all'idea positiva che il consumo consapevole e moderato di una bevanda come il vino, dietro la quale si celano storia,...

    Project details
    • Year 2009
    • Work started in 2009
    • Work finished in 2009
    • Client Galdieri Group
    • Status Completed works
    • Type Pubs/Wineries
    Archilovers On Instagram
    Lovers 2 users