Velostazione di Cerignola

Cerignola / Italy / 2008

1
1 Love 1,536 Visits Published
L’area su cui insiste la velostazione è baricentrica rispetto al Campus Scolastico di Cerignola, caratterizzato dalla presenza dei seguenti plessi scolastici:
• Istituto Statale d’Arte “Sacro Cuore” (circa 450 alunni e 100 unità tra personale docente e non docente)
• Liceo Classico “N. Zingarelli” (circa 600 alunni e 100 unità tra personale docente e non docente)
• Liceo Scientifico “A. Einstein” (circa 800 alunni e 120 unità tra personale docente e non docente)
• Istituto Tecnico Commerciale “D. Alighieri” (circa 600 alunni e 120 unità tra personale docente e non docente)
• Istituto Tecnico Industriale “A. Righi” (circa 1200 alunni e 160 unità tra personale docente e non docente)
• Istituto Tecnico Agrario “G. Pavoncelli” (circa 200 alunni e 80 unità tra personale docente e non docente)
• Istituto Tecnico Geometri (circa 50 alunni e 20 unità tra personale docente e non docente)
• Scuola Media Statale “Padre Pio” ( circa 1200 alunni e 180 unità tra personale docente e non docente)
La popolazione scolastica è in parte costitutita da pendolari dei paesi limitrofi, ed il sistema viario supporta con difficoltà l’enorme flusso di traffico veicolare, soprattutto nelle ore di punta. Ad aggravare la situazione c’è la presenza del mercato settimanale, che si tiene ogni mercoledì, lungo l’intero viale dei Mandorli, con ripercussioni negative su tutta la zona circostante.
Proprio in questo contesto viene individuata l’area per localizzare la Velostazione, testa di arrivo e partenza del flusso ciclistico urbano, con l’intento di risolvere diverse problematiche e ponendosi i seguenti obiettivi:
• migliorare la fruizione dello spazio urbano da parte dei cittadini;
• incrementare l’uso della mobilità ciclistica;
• migliorare il sistema della mobilità urbana, riducendo la congestione, l’inquinamento acustico e atmosferico;
• migliorare la qualità della vita, con particolare attenzione ai bisogni dei giovani e dell’infanzia.
In particolare il progetto prevede:
• La dismissione di un’isola ecologica esistente, almeno nella sua parte più propriamente funzionale, costituita da cassoni in metallo per la raccolta di rifiuti speciali e ingombranti, mantenendo la parte relativa al Laboratorio ecologico, che ben si integra con le soluzioni di progetto;
• La costituzione di un unico prato, intervallato da parti pavimentate, dove allocare un Parco giochi per bambini, il Laboratorio ecologico e la Pinetina;
• La realizzazione della struttura costituente la vera e propria Velostazione, con portali in cemento armato a cui è letteralmente appesa la copertura in legno lamellare con tiranti collegati all’armatura delle travi, rivestita con lastre in lamiera di ferro zincato;
• La realizzazione di un Centro Servizi destinato alla gestione e custodia della Velostazione. Vi si svolge un servizio di custodia e noleggio, ma anche accoglienza per chi arriva in città dai paesi limitrofi, oltre che di vera e propria formazione sulla cultura della bicicletta.
• La pavimentazione della piazza antistante la Velostazione, prospiciente via Tiro a Segno, in basole di pietra di Apricena a correre e ricorsi in cemento.

1 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    L’area su cui insiste la velostazione è baricentrica rispetto al Campus Scolastico di Cerignola, caratterizzato dalla presenza dei seguenti plessi scolastici:• Istituto Statale d’Arte “Sacro Cuore” (circa 450 alunni e 100 unità tra personale docente e non docente)• Liceo Classico “N. Zingarelli” (circa 600 alunni e 100 unità tra personale docente e non docente)• Liceo Scientifico “A. Einstein” (circa 800 alunni e 120 unità tra personale docente e non docente)• Istituto Tecnico Commerciale “D....

    Project details
    • Year 2008
    • Work started in 2008
    • Work finished in 2008
    • Client Amministrazione Comunale di Cerignola
    • Status Completed works
    Archilovers On Instagram
    Lovers 1 users