Padiglione Francia - Métavilla

Venice / Italy / 2006

0
0 Love 1,637 Visits Published
Un palazzo occupato da una folla esultante è un'immagine comune dell'eccesso rivoluzionario. Ogni epoca propone le sue variazioni sul tema di quell'immagine, secondo le contingenze della storia. La sua persistenza, che ne fa una rappresentazione necessaria o finanche rituale, costituisce di per sé l'atto rivoluzionario, incarnando la speranza di giustizia raggiungibile attraverso un'equa ridistribuzione degli spazi. L’occupazione è il volto architettonico di una prospettiva sociale.

Métavilla tenta di mettere all'opera questo movimento collettivo. L’allestimento sta alla mostra architettonica come l'atto sta all'idea. L’esposizione offre l'opportunità di vivere sulla propria pelle il concetto architettonico, ma soprattutto di misurare l'ideale di vita che comporta, non come speculazione utopica ma come gesto di ricerca dell'appagamento. L’occupazione atipica dello spazio e l'apertura al pubblico di questo padiglione nazionale precluso è un atto architettonico di per sé. Probabilmente l'unico che si possa intraprendere in questo periodo di panico sulla sicurezza e di guerra latente. Accogliere lo straniero, l'altro irriducibilmente diverso, è più urgente che mai.

Per fortuna la gioiosa città che si dispiega nel padiglione possiede una propria realtà, qui e altrove. Questa mostra non è altro che un indizio della sua esistenza.
0 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    Un palazzo occupato da una folla esultante è un'immagine comune dell'eccesso rivoluzionario. Ogni epoca propone le sue variazioni sul tema di quell'immagine, secondo le contingenze della storia. La sua persistenza, che ne fa una rappresentazione necessaria o finanche rituale, costituisce di per sé l'atto rivoluzionario, incarnando la speranza di giustizia raggiungibile attraverso un'equa ridistribuzione degli spazi. L’occupazione è il volto architettonico di una prospettiva sociale. Métavilla...

    Project details
    • Year 2006
    • Status Temporary works
    • Type Exhibitions /Installations
    Archilovers On Instagram