Nuova Misericordia di Prato

Riuso, ristrutturazione e ampliamento di un'edificio industriale.

0
0 Love 117 Visits Published

Nuova sede della Misericordia di Prato
Si tratta di un progetto di recupero e ristrutturazione di un sito industriale della metà
del secolo scorso. Il sito è collocato nella prima cintura edificata, appena fuori le
mura trecentesche della città, in via Galcianese.
Nell’affrontare il progetto della nuova sede della Misericordia di Prato, (istituzione
benefica nata alla fine del 1500) intervenendo su un vecchio produttivo ormai in
disuso, abbiamo voluto saggiare la possibilità di coniugare l’approccio
contemporaneo al progetto, con la necessità, sentita dalla committenza e centrale
nel dibattito cittadino, di recuperare quello che resta del passato industriale della
città. La volontà è stata quella di tutelare non i manufatti in sé, che non avevano
alcun valore, ma bensì lo straordinario spazio che essi realizzavano, una grande
corte dalle suggestioni metafisiche, un’ archetipo spaziale e formale del paesaggio
urbano e industriale pratese.
Gli edifici esistenti sono stati conservati attraverso una sorta di congelamento della
forma allo stadio in cui sono giunti nel momento della dismissione.I nuovi elementi
architettonici sono stati così inseriti come aggiunte nei vecchi. Quando questo
“allestimento” passa internamente ai vecchi corpi, sfrutta tutte le prestazioni tecniche
che questi riescono ancora a realizzare; quando è esterno ad essi, ridisegna lo
spazio anche simbolicamente. Infatti, due grandi braccia aeree, contenenti uffici e
altre funzioni, formano nel cortile una grande croce che realizza un sistema a chiostri
adeguato a richiamare l’origine monastica dell’istituzione.
La cappella è collocata all’incrocio dei bracci della grande croce,la sua posizione non
è casuale ma anch’essa assume un valore simbolico. Posta com’è all’incrocio dei
bracci ne è il naturale oltre che simbolico sostegno. L’istituzione si regge sulla fede,i
Misericordiosi sostengono il dolore altrui.
La scultura dell’artista Enrico Savelli, posta all’interno della cappella, “i cirenei” (dal
Vangelo sappiamo che un uomo, il Cireneo, aiutò Cristo a portare la Croce),
completa l’articolarsi dei richiami simbolici.

0 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    Nuova sede della Misericordia di PratoSi tratta di un progetto di recupero e ristrutturazione di un sito industriale della metàdel secolo scorso. Il sito è collocato nella prima cintura edificata, appena fuori lemura trecentesche della città, in via Galcianese.Nell’affrontare il progetto della nuova sede della Misericordia di Prato, (istituzionebenefica nata alla fine del 1500) intervenendo su un vecchio produttivo ormai indisuso, abbiamo voluto saggiare la...

    Project details
    • Year 2010
    • Work started in 2008
    • Work finished in 2010
    • Main structure Steel
    • Client Arciconfraternita di Prato
    • Contractor Baldassini-Tognozzi-Pontello
    • Cost 6.000.000 di EURO
    • Status Completed works
    • Type multi-purpose civic centres / Churches / Adaptive reuse of industrial sites / Office Buildings / Associations/Foundations / Recovery of industrial buildings / Building Recovery and Renewal
    Archilovers On Instagram