Zinc Bar

Via Cesare Balbo 36, Milano Milan / Italy / 2014

19
19 Love 7,314 Visits Published

Tutto nasce da una parola informale della lingua francese.


"Zinc".


Materiale un tempo comunemente identificato in un oggetto, in un luogo, nel banco del bar. Banco che è stato reso da subito grande attore dell’ambiente visibile del locale. Area di tangenza promiscua tra il mostrar l’articolazione del cocktail nel suo crearsi e la degustazione del prodotto finito. Area di riflessioni tra il dettaglio delle singole parti e la visione d’insieme. Proprio da questo elemento, da questa parola, nasce l'idea imprenditoriale e architettonica del locale che si rifletterà su tutti gli altri suoi elementi satelliti. Sintetizzare alcuni aspetti della tradizione e riproporli in una versione personale, consapevole, fresca ed emancipata. Rispettosa e disposta alle molteplici sfaccettature potenziali di un cocktail-bar dinamico e contemporaneo.


La scelta dei materiali è stata sempre messa in discussione dal vincolo progettuale di ottenere un equilibrio sensibile tra il “finito” e il “semilavorato”; ottenere un’immagine tesa al vizio ma frenata dall’eleganza e dal rigore dell’accostamento delle varie parti.


Metalli, legni, cotto, colore. Ruvido, setoso, grezzo, freddo. Riflessi, rifrazioni, trasparenze, ombre.


Il cotto del pavimento nelle sue infinite tonalità di grigi accompagna la percezione globale dell'ambiente variandone delicatamente il tono da qualsiasi punto di vista.


Il banco in zinco riflette il colore predominante sfocando le linee nette di bottigliera e boiserie. Le reti metalliche e gli acciai delle catene svelano trasparenze e profondità. Le luci, timide, giocano nel diffondere e nel puntualizzare. Il tutto avvolto da un mantello color del vino.


 


Foto: Giovanni Nardi

19 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    Tutto nasce da una parola informale della lingua francese. "Zinc". Materiale un tempo comunemente identificato in un oggetto, in un luogo, nel banco del bar. Banco che è stato reso da subito grande attore dell’ambiente visibile del locale. Area di tangenza promiscua tra il mostrar l’articolazione del cocktail nel suo crearsi e la degustazione del prodotto finito. Area di riflessioni tra il dettaglio delle singole parti e la visione d’insieme. Proprio da questo...

    Project details
    • Year 2014
    • Work started in 2014
    • Work finished in 2014
    • Status Completed works
    • Type Bars/Cafés / Interior Design / Custom Furniture
    Archilovers On Instagram
    Lovers 19 users