Approdo in Malgrate

Malgrate / Italy / 2005

0
0 Love 1,298 Visits Published
Il progetto nasce in seguito alla necessità di ridisegnare il luogo urbano del comune di Malgrate, a partire da Piazza Garibaldi, fulcro poco definito del centro storico e punto di attracco per le imbarcazioni: l’Approdo in Malgrate.
“Approdo” prende forma come piazza aperta e connessa con tutta la riva interessata al rimessaggio delle barche attraverso percorsi pedonali e ciclabili che contribuiscono a valorizzarne sia la funzionalità che l’aspetto.
L’inserimento di un punto ricettivo sulla piazza, un anfiteatro ricavato tra le mura esistenti della rimessa barche e un parcheggio pubblico interrato, perseguono l’obiettivo di concentrare le attività turistiche e socio culturali in modo tale da non avere una dispersione delle manifestazioni di richiamo.
La piazza è un’isola pedonale arricchita di spazi verdi e percorsi disposti su più livelli, in una sorta di palco rivolto verso il lago, fino al molo, utilizzato sia come
attracco delle barche, sia come punto panoramico verso il lago. Peculiarità del molo è l’orientamento, naturale continuazione di via Agudio, in modo tale da instaurare un trait d’union tra il progetto e le preesistenze. Tutti i percorsi, realizzati superiormente alla struttura di copertura del parcheggio interrato, sono pavimentati in porfido, e dotati di parapetti in acciaio e siepi piantumate nelle aiuole, disposte su un livello leggermente rialzato rispetto al piano della piazza.
Sul fronte sud i percorsi convergono all’imbocco della passeggiata sul lungolago, a fianco della rampa di uscita dal parcheggio interrato mentre a nord si è ricavato, mantenendo parte delle opere preesistenti quali i muri in pietra del porticciolo, un anfiteatro a cielo aperto avente la funzione di ospitare spettacoli di intrattenimento per i cittadini e i turisti. Sul fronte lago spicca il molo dotato delle strutture atte all’attracco delle imbarcazioni ivi compreso il battello, e della spiaggia per il rimessaggio delle barche.
A metà tra l’anfiteatro e l’imbocco alla passeggiata, a fianco della rampa di accesso al parcheggio interrato, si è creata la struttura più rappresentativa dell’intervento in oggetto, avente un identità da definire in base alle esigenze comunali. Alcune delle destinazioni d’uso possibili sono quelle di centro informazioni e locale pubblico. La particolare conformazione della struttura di
copertura vuole riportare alla mente di chi osserva gli alberi e le vele delle imbarcazioni presenti nel lago, creando un punto di richiamo per la valorizzazione del centro cittadino. Con la creazione di intere pareti vetrate verso il lago e i due fronti laterali si focalizza l’attenzione su tutto ciò che lo circonda e in particolare sul molo e i punti di incontro della piazza. Si sfrutta inoltre la presenza del fabbricato per poter creare i percorsi pedonali destinati a comunicare il parcheggio pubblico interrato con l’area in superficie.
Dal punto di vista statico, il locale pubblico poggia sulla struttura di copertura dell’autorimessa interrata. Da questa si dipartono quali elementi portanti dei profilati tubolari in acciaio che si allungano in parte fino all’incontro con la vela di copertura e in parte fino ad un altezza di 15,00 m aventi funzione di tenuta delle vele mediante funi in acciaio. Le funi saranno fissate a terra mediante appositi sistemi di tenuta e messa in tensione.
La copertura intermedia, a servizio del locale pubblico, è realizzato in struttura metallica mediante un orditura principale in elementi profilati di acciaio poggianti sulle colonne descritte in precedenza e un orditura secondaria a sostegno del rivestimento in lamiera coibentata liscia.
Dall’interno la copertura verrà controsoffittata con doghe in alluminio.
Le murature esterne saranno a cassavuota in mattoni con interposto strato isolante mentre le tramezzature interne saranno semplicemente in muratura.
La struttura portante delle vele poggia sui montanti circolari e sarà realizzata mediante profili dotati di apposita curvatura ed elementi secondari di sostegno del rivestimento. Quest’ultimo seguirà l’intero contorno delle singole vele e sarà realizzato in alluminio.
Obbiettivo primario della riqualificazione dell’area è stata la ricerca di una soluzione progettuale funzionale e allo stesso tempo in armonia con il contesto. La creazione di nuovi parcheggi costituisce una forte esigenza della zona e pertanto si è pensato di realizzare un parcheggio ipogeo, al di sotto dell’isola pedonale di Piazza Garibaldi, con rampe di accesso e uscita poste sul fronte strada di Via Volta. In questo modo si ricava il maggior numero di posti auto (circa 50), senza dover rinunciare a spazi pedonali e verdi.
Il parcheggio viene realizzato a ridosso del muro esistente a contorno del porticciolo su Piazza Garibaldi.
L’intervento prevede la realizzazione di muri in cemento armato lungo tutto il contorno del parcheggio e la realizzazione di una struttura di copertura in elementi prefabbricati sostenuti da pilastri ellittici interni all’autorimessa. L’accesso pedonale alla nuova Piazza Garibaldi avviene mediante un vano scala (con ascensore) in cemento armato posto in corrispondenza del centro ricettivo. All’interno del parcheggio, dotato anche di posteggi per disabili, sono stati previsti locali tecnici per l’impianto elettrico e antincendio.
Inoltre sono stati individuati alcuni parcheggi a raso in posizioni strategiche lungo il percorso pedonale che si sviluppa su tutta la costa di Malgrate.
La passeggiata sul lungolago, altro non è che un intervento atto a creare un legame tra i paesi limitrofi al comune di Malgrate e l’epicentro delle attività ricettivo turistiche e culturali localizzato in Piazza Garibaldi. La stessa ha una doppia funzionalità: può infatti essere utilizzata sia come percorso pedonale che come pista ciclabile, vista la sua larghezza. Data l’importanza che riveste il percorso per la valorizzazione del lungolago, verrà studiato minuziosamente l’arredo urbano per conciliare funzionalità ed estetica. Il cordolo di contenimento della passeggiata avrà funzione di sedute lungo tutto il suo sviluppo, e un accurato sistema di illuminazione contribuirà a rendere accessibile ed intrigante il percorso non solo di giorno grazie anche al riflesso sull’acqua.
In diversi punti è prevista la realizzazione di spiagge pubbliche poste a ridosso della passeggiata, dotate di cabine e docce.
0 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    Il progetto nasce in seguito alla necessità di ridisegnare il luogo urbano del comune di Malgrate, a partire da Piazza Garibaldi, fulcro poco definito del centro storico e punto di attracco per le imbarcazioni: l’Approdo in Malgrate.“Approdo” prende forma come piazza aperta e connessa con tutta la riva interessata al rimessaggio delle barche attraverso percorsi pedonali e ciclabili che contribuiscono a valorizzarne sia la funzionalità che l’aspetto.L’inserimento di un punto ricettivo sulla...

    Project details
    • Year 2005
    • Status Competition works
    • Type Public Squares / Parking facilities / Beach Facilities / Bars/Cafés / Leisure Centres
    Archilovers On Instagram