WonderLAD

Casa di accoglienza per i bambini affetti da malattie gravi. Catania / Italy / 2014

5
5 Love 669 Visits Published

WonderLAD ha indetto un concorso per costituire un luogo dove i bambini potessero condurre una vita normale, pur nella malattia durante i necessari ricoveri. [archiattack] ha partecipato con entusiasmo perché è uno di quei casi in cui il progetto architettonico è decisivo, ed è stato bello concorrere e offrire il nostro punto di vista. Siamo partiti dal punto di vista dei bambini, ed abbiamo provato ad immaginare come avrebbero voluto che fosse una casa, per provare a ribaltare il modo di percepire la struttura: non un luogo dove si è in qualche modo costretti ad andare, ma un luogo desiderabile e giocoso. Abbiamo visionato centinaia di disegni di bambini su internet, e la casa aveva la stessa, semplice forma: piccola e col tetto a falde. Ed allora è nata l’idea di aggregare tante piccole casette assegnando ad ogni casetta una specifica funzione. Questo processo compositivo ha rivelato in sé il vantaggio di liberare le singole stanze dalla costrizione di un unico corpo di fabbrica lasciando che ogni ambiente potesse avere la sua giusta dimensione, l’apporto di luce e l’esposizione migliore possibile. Lo spazio dedicato al gioco ed ai laboratori assume un ruolo decisivo, anche simbolicamente, in quanto è il cuore della struttura, è l’elemento che tiene insieme tutto il resto. Oltre ad essere il centro nevralgico, la stanza dei giochi è una casa dentro la casa, che amplifica la sensazione di trovarsi all’interno di un guscio protetto. Ogni ambiente lascia in evidenza l’estetica del faggio, ma per evitare di avere una eccessiva omogenità degli spazi e per facilitare l’orientamento dei piccoli abbiamo deciso di caratterizzare ogni spazio con un colore. La struttura è tutta sviluppato su un unico livello, così da evitare la presenza di scale che potessero costituire un elemento ostativo alla libera circolazione di ospiti in carrozzella o con difficoltà motorie.

5 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    WonderLAD ha indetto un concorso per costituire un luogo dove i bambini potessero condurre una vita normale, pur nella malattia durante i necessari ricoveri. [archiattack] ha partecipato con entusiasmo perché è uno di quei casi in cui il progetto architettonico è decisivo, ed è stato bello concorrere e offrire il nostro punto di vista. Siamo partiti dal punto di vista dei bambini, ed abbiamo provato ad immaginare come avrebbero voluto che fosse una casa, per provare...

    Project details
    • Year 2014
    • Main structure Wood
    • Client Associazione LAD Onlus
    • Status Competition works
    • Type Parks, Public Gardens / multi-purpose civic centres / Multi-family residence / Social Housing / Kindergartens / Nursing homes, rehabilitation centres / Concert Halls / Modular/Prefabricated housing / Urban Renewal
    Archilovers On Instagram
    Lovers 5 users