Plaza Placheda

Polifunzionale in località S.Rocco a Livigno Livigno / Italy / 2004

0
0 Love 1,715 Visits Published
Il Polifunzionale in località S.Rocco nasce dall'esigenza dell'Amministrazione comunale di Livigno di dotarsi di una struttura adeguata per servire le esigenze ricettive, in particolare in bassa stagione, dotando la stazione turistica dell'alta Valtellina di ampi spazi per congressi, fiere, feste popolari e per lo svolgimento di attività sportive in caso di maltempo.

Sull'area in località S.Rocco venne realizzato, nel 1989 un tendone provvisorio con alcuni fabbricati annessi. Tale struttura veniva usata sia per feste, sia per la pratica del tennis, o per l'esercitazione nel golf ed anche per premiazioni di gare sportive e per convegni.

A partire dal 1995 l'Amministrazione Comunale si indirizzò verso la decisione di creare un centro polifunzionale che sostituisse le strutture provvisorie per tutte le funzioni ritenute necessarie. Tra il 1995 e il 1997 viene sviluppato un primo progetto che ipotizzava una struttura quasi interamente interrata e ricoperta da un manto di copertura vegetale, mimetizzata nell'ambiente (vedi rendering). Queste scelte sono poi state parzialmente abbandonate in fase di esecuzione e si è sostituito il manto di copertura vegetale con un manto di scandole di larice.

La struttura è composta da un corpo principale sviluppantesi su due piani (uno interrato e uno seminterrato) e da un edificio indipendente, con due piani fuori terra e un sottotetto abitabile, adibito, nel pensiero originario, a kindergarten (ove sarebbero stati ospitati bambini delle famiglie in soggiorno turistico).

Il piano interrato è adibito a parcheggio pubblico, a magazzini e a spazi accessori. Questo piano è completamente indipendente dal pano superiore, con accessi distinti. Vi si accede dall'ampio piazzale esterno tramite una rampa coperta. La superficie dell'autorimessa è di Mq. 2.192, per un numero complessivo di 72 posti auto.

L'ampio spazio coperto del piano seminterrato (h. minima m. 4,5, h. in colmo m. 10,50) ha una superficie per auditorium e per manifestazioni sportive che occupa l'area di tre campi da tennis (Mq. 2.175,6). La sala riunioni in quest'area prevede 700 posti a sedere. Una grande cucina è stata realizzata per le eventuali feste sul lato ovest dell'auditorium.

L'ingresso della struttura polifunzionale è previsto nell'angolo est, praticamente alla stessa quota del terreno esterno. Un ampio corridoio (Largh. m. 4,20) illuminato dall'alto da quattro lucernari, collega i principali spazi di accesso e le varie funzioni della struttura. Ai lati del corridoio sono posti rispettivamente, a sud ovest la biglietteria e il guardaroba e un bar con vetrate da cui è possibile la vista sull'auditorium; a nord-est è ubicata la sala d'attesa, la reception, un locale per il pronto soccorso e un campo da squash, con vetrata sul corridoio. Nell'area situata in corrispondenza del sedime del fabbricato adibito a Kindergarten e nel retro della tribuna centrale dell'auditorium sono invece realizzati adeguati spazi per spogliatoi e servizi igienici.

La struttura è composta da un corpo principale sviluppantesi su due piani (uno interrato e uno seminterrato) e da un edificio indipendente adibito, come funzione principale, a kindergarten (2 piani fuori terra e un sottotetto abitabile).

Il collegamento verticale per i disabili tra l'autorimessa e l'ingresso esterno e tra l'ingresso esterno e il piano del Kindergarten è assicurato da una torre a pianta ellissoidale situata nell'angolo est del fronte principale. Questo elemento architettonico, pur avendo un indispensabile ruolo funzionale, è caricato anche da un valore decorativo e simbolico e ha le pareti esterne completamente rivestite di scandole di larice. Si tratta di una scelta che si ritrova in altri aspetti della struttura: la riproposta, in forme e tipologie tipiche del linguaggio architettonico contemporaneo, di materiali e di componenti dell'architettura tradizionale di Livigno, documentando la continuità di una storia e dei una presenza antropica nella comunità locale.
0 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    Il Polifunzionale in località S.Rocco nasce dall'esigenza dell'Amministrazione comunale di Livigno di dotarsi di una struttura adeguata per servire le esigenze ricettive, in particolare in bassa stagione, dotando la stazione turistica dell'alta Valtellina di ampi spazi per congressi, fiere, feste popolari e per lo svolgimento di attività sportive in caso di maltempo.Sull'area in località S.Rocco venne realizzato, nel 1989 un tendone provvisorio con alcuni fabbricati annessi. Tale struttura...

    Project details
    • Year 2004
    • Work started in 1999
    • Work finished in 2004
    • Client comune di Livigno
    • Status Completed works
    • Type multi-purpose civic centres / Multi-purpose Cultural Centres / Concert Halls / Conference Centres / Sports Centres
    Archilovers On Instagram