Casa Unifamiliare a Reggio Calabria

Reggio Calabria / Italy / 1998

0
0 Love 2,874 Visits Published
L'intervento in oggetto sorge lungo la via Pio XI diramazione Gulli nel quartiere di San Giorgio Extra a Reggio Calabria.
Il costruito esistente attorno al lotto in oggetto è di natura estremamente varia, tale da poterne difficilmente desumere una definita direttrice architettonica. Fino ad una quindicina di anni fà, gli unici edifici che popolavano tali luoghi erano le case coloniche, arroccate ai bordi della fiumara Calopinace, di cui rimane ancora una testimonianza nelle immediate adiacenze al lotto.
Il progetto, con la sua una pacata monumentalità, mostra la volontà di dialogare con quegli elementi di una Architettura forse non colta, ma sicuramente saggia, come quella delle case coloniche, dei terrazzamenti, dei vecchi muri di cinta.
Il progetto è del tipo a gradoni e si struttura attraverso un assemblaggio planivolumetrico di forme geometricamente desunte da altrettanti archetipi locali: la casa colonica con il porticato e la torre di avvistamento che sorveglia verso la vallata.
L'intervento definisce un primo terrazzamento, pensato a mò di zoccolo rivestito in Carparo Leccese bisellato sul quale si innestano gli elementi volumetrici fondamentali del progetto: la capanna con il porticato e la torre.
La “capanna” contiene al piano terra il vano ingresso diviso dalla zona salone tramite una piccola doppia altezza che si prolunga al di fuori della villa, attraversando i due patii esterni; riproponendo la morfologia a terrazze del terreno circostante anche all'interno dell'edificio si evidenzia il legame molto stretto della villa col sito, inoltre il porticato racchiude in modo simmetrico la “capanna” e segna gl'ingressi alla villa tramite due portali rivestiti sempre in Carparo Leccese bisellato. Per quanto riguarda la torre, questa risulta conclusa da una cornice realizzata in cemento intonacato e piastrelle di maiolica.
In entrambi i casi l'accostamento di volumi, opportunamente integrati nell'impianto tipologico rigidamente simmetrico, unito ad un uso discreto di elementi decorativi (cornici, timpani, mosaici), definisce una Architettura in grado di risolvere validamente i vincoli dettati dalla geometria del terreno e dalle quinte limitrofe.
Dal punto di vista costruttivo, l’edificio è stato realizzato con strutture antisismiche in cemento armato, tamponature in laterizi, infissi esterni in legno-alluminio, ringhiere in acciaio verniciato, soglie e davanzali in granito, rivestimenti esterni in Carparo Leccese bisellato, mosaici in ceramica ed intonaco a calce, manto di copertura in tegole portoghesi.
0 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    L'intervento in oggetto sorge lungo la via Pio XI diramazione Gulli nel quartiere di San Giorgio Extra a Reggio Calabria.Il costruito esistente attorno al lotto in oggetto è di natura estremamente varia, tale da poterne difficilmente desumere una definita direttrice architettonica. Fino ad una quindicina di anni fà, gli unici edifici che popolavano tali luoghi erano le case coloniche, arroccate ai bordi della fiumara Calopinace, di cui rimane ancora una testimonianza nelle immediate adiacenze...

    Project details
    • Year 1998
    • Work started in 1996
    • Work finished in 1998
    • Client Diego Trunfio
    • Status Completed works
    • Type Single-family residence
    Archilovers On Instagram