CASA MF

Giarre / Italy / 2013

7
7 Love 2,538 Visits Published
Una villa immersa nel paesaggio rurale del territorio di Giarre. Un paesaggio connotato, da un lato, dalla presenza del Vulcano Etna, dall’altro, ad Est, dagli scorci panoramici sul mare Ionio. L’intervento consiste nel recupero e nell’ampliamento di una preesistenza di doppia elevazione fuori terra, con un livello rialzato ed uno seminterrato. Quest’ultimo in parte destinato anche ad un nuovo alloggio del custode. Nell’idea di rendere flessibili gli spazi e di aprire gli interni al paesaggio si conferisce un nuovo taglio agli ambienti preesistenti. Da un ingresso pedonale in pietra lavica, costante riferimento materico al paesaggio nel quale la villa si immerge, attraverso un percorso naturale lievemente in pendenza, si giunge all’ingresso principale, dal quale si apre un’ampia zona living con una grande vetrata che incornicia il mare. Volumi puri, una scatola che dialoga con il paesaggio smaterializzandosi con grandi vetrate a tutta altezza su specifici punti panoramici. A questa si giustappone la curvilineità delle pareti rivestite in materiale lapideo. Fulcro dell’architettura degli interni del soggiorno è un volume cilindrico che scherma il corpo scala e consente il collegamento verticale tra il piano rialzato e il piano seminterrato. Una grande porta scorrevole mette poi in stretta comunicazione il soggiorno con la cucina. Una volta aperta, si crea un immenso living open space che si proietta sul mare con un ampio balcone. Ad ovest si affacciano le zone di servizio e la sala pranzo di rappresentanza; proseguendo poi verso nord, su di un livello già esistente, leggermente rialzato, trova spazio la zona notte. Il piano seminterrato è strettamente integrato con il giardino. Gli interni si proiettano sul paesaggio e il verde penetra gli spazi. Anche in questo caso due differenti livelli: ad ovest, gli ambienti di servizio e ad est un unico ampio spazio destinato a cucina, pranzo e soggiorno. L’accesso alla quota del piano cantinato, usato come garage e ripostiglio, avviene mediante una rampa di nuova progettazione che si sviluppa sul lato est del confine del lotto. Gli spazi esterni sono sistemati a giardino. Disegnato su vari livelli, collegati da una scala in pietra lavica, esso è connotato da specie autoctone alle quali i progettisti associano in piccola parte essenze esotiche.
7 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    Una villa immersa nel paesaggio rurale del territorio di Giarre. Un paesaggio connotato, da un lato, dalla presenza del Vulcano Etna, dall’altro, ad Est, dagli scorci panoramici sul mare Ionio. L’intervento consiste nel recupero e nell’ampliamento di una preesistenza di doppia elevazione fuori terra, con un livello rialzato ed uno seminterrato. Quest’ultimo in parte destinato anche ad un nuovo alloggio del custode. Nell’idea di rendere flessibili gli spazi e di aprire gli interni al paesaggio...

    Project details
    • Year 2013
    • Work started in 2010
    • Work finished in 2013
    • Status Completed works
    • Type Single-family residence / Building Recovery and Renewal
    Archilovers On Instagram
    Lovers 7 users