STRUTTURA SOCIO-RIABILITATIVA

Progetto di realizzazione di una struttura socio-riabilitativa; Casa famiglia/casa per persone con problematiche psicosociali art. 70 R.R. Puglia n. 4/2007” - Classe A+ Poggiorsini / Italy / 2013

432
432 Love 3,484 Visits Published
DESCRIZIONE PROGETTO Classe A+ L’intervento di progetto prevede la realizzazione di una struttura a ciclo h 24, realizzata su di un impianto a corte distribuita su due livelli , un piano terra ed un piano primo, con la presenza di una parte di piano interrato destinato ad autorimessa e locali tecnici e locali tecnici posti al lastrico solare contenenti gli impianti speciali. La struttura presenta una superficie coperta di piano lorda di mq. 500,00, e distribuiti in n. 4 moduli abitativi da n. 4 posti letto cadauno, posti a due a due sui due piani residenziali. L’altezza complessiva dell’edificio è di mt. 9,30 con altezza interna di interpiano netta di mt. 3,50 al fine di permettere una controsoffittaure interna capace di contenere tutta la dotazione impiantistica. Gli impianti sono canalizzati lungo un cavedio tecnico che investe tutti i livelli dell'edificio e che distribuisce gli impianti ai singoli piani all'interno delle controsoffittature. La struttura si completa con un corpo destinato ad attività riabilitative e di sperimentazione che all’uopo sarà aperto alla comunità ed alle associazioni di categoria per favorire la completa integrazione sociale degli ospiti la struttura, nonché la totale fruizione della struttura da parte del territorio e dell’Ambito di Piano. I livelli sono collegati verticalmente dalla presenza di una scala centrale e di un impianto ascensore per numero 8 posti, così da rendere la struttura al contempo completamente fruibile e contemporaneamente completa della necessaria privacy. Il progetto prevede la suddivisione dell’immobile in n. 4 moduli abitativi suddivisi in ambienti conformi ai requisiti strutturali previsti dal R.R. n. 4/2007, nonché la dotazione della struttura dei necessari servizi igienici e tecnologici previsti dalla vigente normativa. In particolare , la struttura prevede la presenza di max n. 16 posti letto , suddivisi in n. 2 stanze da letto doppie per singolo modulo, dotate dei necessari servizi igienici, nonché degli spazi collettivi e di lavoro previste dal R.R. n. 4/2007. Le opere edilizie riguarderanno la realizzazione di una maglia strutturale in c.a. con moduli di 4,00x4,00 mt, con soli in latero cemento precompresso con carico di esercizio minimo pari a 400 Kg/mq. Le murature di cortina saranno realizzate con tecnologia in termo laterizio e parete ventilata, con rivestimento in fibro-cemento e pietra, dello spessore complessivo di cm. 50 e divisori interni in blocchetti di gesso e cartongesso coibentate (REI 60), tutti gli spazi interni saranno dotati di controsoffittature in pannelli di celenit fonoassorbente e ignifugo Classe 0, inoltre la struttura darà dotata di servizi igieni accessibili per portatori di disabilità e dotati di specifici presidi sanitari. La struttura sarà dotati di impianti elettrici, a fluido, di riscaldamento e climatizzazione, nonché impianto fotovoltaico a risparmio energetico il tutto in conformità alle vigenti norme in materia. ELEMENTI DI PROGETTO indici e parametri di progetto Superficie area di intervento mq. 2000,00; Qc= rapporto di copertura 25% della Superficie fondiaria; Hmax = 9,30 mt; area a parcheggi superiore a 1mq/10mc, totale mq. 400,00; Inoltre sono previsti i seguenti parametri: Superficie coperta mq. 500,00 ; Volume realizzato = mc. 3750,00 ( Vp.t 500,00x3,75+Vp.p. 500,00x3,75); Distanza dai confini mt. 5,00; Distanza dalla strada mt. 10,00; STRUTTURA IN CLASSE A+ DESCRIZIONE TECNICO-FUNZIONALE 1. La casa famiglia per persone con problematiche psico-sociali deve avere le seguenti caratteristiche: Tipologia; destinatari La casa per la vita è una casa famiglia per persone con problematiche psicosociali, intesa come struttura residenziale a carattere prevalentemente sociale e a bassa intensità assistenziale sanitaria, per accoglienza temporanea o permanente, consistente in un nucleo, anche autogestito, di convivenza a carattere familiare per persone con problematiche psicosociali definitivamente uscite dal circuito sanitario/psichiatrico, prive di validi riferimenti familiari, e/o che necessitano di sostegno nel mantenimento del livello di autonomia e nel percorso di inserimento o reinserimento lavorativo; Ricettività Fino a 4 ospiti, per ciascun modulo abitativo, fino ad un massimo di quattro moduli Abitativi; Prestazioni La casa per la vita è struttura avente caratteristiche funzionali ed organizzative proprie della casa famiglia, orientate al modello comunitario. L’attività e gli interventi vengono attuati in base al progetto individualizzato predisposto dai competenti servizi sociali, in collaborazione con i servizi sanitari e socio-assistenziali territoriali. La vita comunitaria è improntata a modalità di collaborazione nel gestire l’organizzazione domestica, nonché all’inserimento degli ospiti nel contesto sociale e lavorativo. Gli interventi vengono attuati in collaborazione con i servizi sanitari e socio- assistenziali territoriali. CLASSIFICAZIONE ENERGETICA La struttura è classificata in A+ presenta impianti a risparmio e recupero energetico quali: Impianto Fotovoltaico 11,80 Kw; Impianto termico solare; Impianto di raccolta e recupero acque piovane; Impianto termico a bassa emissione, radiante a pavimento; Centrale Termica a recupero scorie e fumi di combustione; Parte ventilata e infissi strutturali ad elevate prestazioni.
432 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    DESCRIZIONE PROGETTO Classe A+ L’intervento di progetto prevede la realizzazione di una struttura a ciclo h 24, realizzata su di un impianto a corte distribuita su due livelli , un piano terra ed un piano primo, con la presenza di una parte di piano interrato destinato ad autorimessa e locali tecnici e locali tecnici posti al lastrico solare contenenti gli impianti speciali. La struttura presenta una superficie coperta di piano lorda di mq. 500,00, e distribuiti in n. 4 moduli abitativi da n....

    Project details
    • Year 2013
    • Work started in 2011
    • Work finished in 2013
    • Main structure Reinforced concrete
    • Client COOPERTAIVA QUESTA CITTA' - GRAVINA IN PUGLIA
    • Contractor opere edili. OG1 IMPRESA RAGUSO ANTONIO - POGGIORSINI (BA), opere impiantistiche (cat. OG11), TECNOIMPIANTI s.r.l.- Bari
    • Cost Euro 1.171.533,15
    • Status Completed works
    • Type Nursing homes, rehabilitation centres
    Archilovers On Instagram
    Lovers 432 users