Ampliamento Cimitero di gessate

Formazione edificio loculi ed ossari complementari ai percorsi del cimitero esistente Bergamo / Italy / 2010

0
0 Love 1,448 Visits Published
La nuova fabbrica si compone considerando i rapporti tra i percorsi liberi, quelli coperti e i capisaldi quali l'ingresso, il muro del vecchio confine e la struttura dei loculi posti ad Ovest, ponendo particolare attenzione a ridefinire, nell'ambito dell'assetto dell' ampliamento un confine in grado di essere limite invalicabile e nel contempo permeabile alla luce e all'aria.
Pur consci della difficoltà di interazione con un assetto dispositivo ormai consolidato, non ci siamo sottratti al difficile compito di interazione con l'esistente. Un rapporto che non si definisce per contrasto, ma al contrario per affinità mediante un elemento di continuità e consolidamento dell'assetto.
Un obbiettivo che viene raggiunto mediante una copertura che si svolge come un vero e proprio nastro capace di sorpassare i vari ostacoli e interagire alle diverse scale aprendosi ai lati e definendo, nel contempo, uno spazio dinamico e articolato, privato e pubblico, libero e protetto. Coppie antinomiche che si pongono ancora una volta quali elementi interpretativi che la struttura, che definirei del “limite”, interpreta. Purtroppo, il chiaro equilibrio che si genera sarebbe oltremodo stabile e compiuto se la delimitazione dell'intero recinto cimiteriale venisse conclusa con l'unione del percorso coperto all'ingresso, ma questo per interventi già in essere non è possibile.
La separazione e chiara identificazione degli spazi e dei ruoli, mediante singoli elementi, ci permette di orientare e definire anche quell'ambito di soglia che l'utente in visita frequenta, attrezzandolo con sedute, parapetti e quant'altro necessario ad una adeguata accoglienza dell'utente. L'accesso alle varie quote è garantito da tre rampe di pendenze adeguate alla normativa vigente e da due scale. Al piano seminterrato posto alla quota -2.00 si è disposto un deposito per gli attrezzi, un'area ricovero per l'eventuale montaferetri e un servizio igienico in regola con la normativa per i disabili. Un punto di distribuzione acqua un'area attrezzata per la raccolta dei rifiuti e alcune sedute.
La pavimentazione si dispone planarmente a quella esistente in blocchetti di granito o porfido, per quella esterna, mentre i percorsi coperti verranno rivestiti in pietra con opportuno casellario di posa.
Tutti gli elementi stanno così in un rapporto simbiotico e di reciproca esistenza: sullo sfondo la copertura che si dipana nello spazio diventando anche muro di cinta e segno demarcativo dell'intera area di nuova espansione, mentre in primo piano, i loculi e lo spazio di sosta.
Tale composizione permette di essere traguardata da qualsiasi punto dell'impianto cimiteriale e di rendere lo spazio soglia di passaggio tra il “vecchio cimitero” e quello “nuovo” un ambito permeabile e ormai, completamente integrato.
0 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    La nuova fabbrica si compone considerando i rapporti tra i percorsi liberi, quelli coperti e i capisaldi quali l'ingresso, il muro del vecchio confine e la struttura dei loculi posti ad Ovest, ponendo particolare attenzione a ridefinire, nell'ambito dell'assetto dell' ampliamento un confine in grado di essere limite invalicabile e nel contempo permeabile alla luce e all'aria.Pur consci della difficoltà di interazione con un assetto dispositivo ormai consolidato, non ci siamo sottratti al...

    Project details
    • Year 2010
    • Work started in 2009
    • Work finished in 2010
    • Client Comune di Gessate
    • Status Current works
    Archilovers On Instagram