5 piani di XLam!

Biocondominio "Gli Aceri" Piossasco / Italy / 2014

5
5 Love 2,359 Visits Published

Il Biocondominio “Gli Aceri” nasce dalla profonda convinzione che si può oggi realizzare una abitazione efficiente energeticamente, confortevole e salutare da abitare con dei costi di gestione e manutenzione ridottissimi ed a un prezzo assolutamente competitivo.


Una sfida che parte da una progettazione attenta dove la casa, come organismo energetico, è stata concepita e sviluppata per integrare armonicamente strutture, impianti ed architettura.


Gli elementi caratterizzanti dell'intervento sono:


1.        L’orientamento. Primo elemento della progettazione è stato l’inserimento dell’edificio nel contesto ambientale, considerando l’esposizione alla radiazione solare nelle varie stagioni ed ai venti dominanti nella zona. Da qui una soluzione architettonica che offre la zona giorno a sud con ampie logge e balconi che offrono la possibilità di vivere la casa aperta al verde ed all’aria nella bella stagione ed in contempo creare opportune ombreggiature fra i vari piani per attutire il riscaldamento solare nella stagione estiva. La posizione rispetto al microcontesto geografico è favolosa: vista verso le alpi, zona ventilata e poco inquinata, dove aprirsi felicemente al paesaggio.


2.       Fondazioni e seminterrato con struttura portante in c.a. L’elemento strutturale delle fondazioni crea gli spazi per l’area interrata dove trovano posto le cantine e garages di generose dimensioni con ampie aree di manovra. Botole di aereazione e intercapedini  lungo le pareti controterra garantiscono una costante aereazione naturale.


3.      La struttura X-Lam: La struttura fuoriterra è realizzata completamente in X-Lam (legno lamellare a strati incrociati). Questo materiale garantisce:


                i.     Ottimo isolamento termico


              ii.     Naturale funzione di equilibrio dell’umidità interna, assorbe l’umidità in eccesso e la rilascia quando necessario.


             iii.     Confort abitativo, temperatura della parete prossima a quella interna dell’ambiente.


            iv.     Ottime prestazioni antincendio, da rei 60 a 90 a seconda dello spessore.


             v.     Elevata resistenza antisismica,


            vi.     Legno non attaccabile da parassiti.


          vii.     Rispetto dell’ambiente: il legno utilizzato proviene da foreste dove taglio e ripiantumazione sono certificate.


4.      Il cappotto. L’elemento di isolamento termico verso l’esterno è realizzato con pannelli di fibra di legno da 10 cm di spessore che garantiscono ottimo isolamento e sfasamento dell’onda termica di oltre 12 ore.


5.      La controparete interna: All’interno della parete portante di X-Lam è realizzata una controparete in fibrogesso coibentata con lana di roccia, nella quale sono posati gli impianti elettrici.


6.      Il tetto ventilato. Realizzato con travi di legno lamellare, isolato con fibra di legno di 20 cm ed una intercapedine sotto il manto di copertura che assicura un ottimo isolamento termico. La copertura in lastre di acciaio preverniciato garantisce una tenuta all’acqua efficace ed una eccezionale durata nel tempo senza manutenzioni.


7.       Le personalizzazioni: La particolare struttura portante delle pareti permette la personalizzazione della suddivisione degli spazi interni di ogni singolo appartamento che può essere personalizzato in base ai propi gusti e necessità e, nel tempo, modificato facilmente per adattarsi a mutate esigenze della famiglia.


8.      Il comfort abitativo: La qualità dell’abitare all’interno di un edificio è condizionata da: Calore, Umidità e Costante ricambio dell’aria. Questi elementi sono gestiti da un sistema integrato che permette la gestione costante ed automatica di questi parametri ottimizzando i consumi ed evitando dispersioni ed inefficienze.


         i.      Il caldo, il freddo. Parametri del comfort


L’ottimo è dato da 20° di temperatura e 50% di umidità costante d’inverno e 22-24° con 50% di umidità d’estate.


        ii.      Sistemi generazione energia: l’energia è generata da una pompa di calore geotermica che utilizza lo scambio termico con il sottosuolo per fornire all’edificio il caldo ed il freddo necessario. Queste pompe di calore utilizzano pochissima energia elettrica per estrarre l’energia termica dall’ambiente (gratuita).


       iii.      Distribuzione energia: Il caldo è distribuito nelle abitazioni attraverso un sistema radiante a pavimento che lo diffonde in modo omogeneo. L’acqua nelle tubazioni è a bassa temperatura: 26° d’inverno per un tepore confortevole e a 18 gradi d’estate per un fresco gradevole.


      iv.      Trattamento aria e deumidificazione: Un continuo ricambio dell’aria all’interno degli ambienti è essenziale per la salubrità della casa. Un sistema automatico assicura questo ricircolo costante recuperando il calore (o il fresco) in uscita dall’aria viziata sino all’85%.


       v.      Frangisole: I frangisole orientabili alle finestre permettono di ombreggiare opportunamente gli ambienti d’estate mentre d’inverno permettono l’irraggiamento solare per contribuire al riscaldamento naturale degli ambienti.


     vi.      Domotica: Tutta la gestione della climatizzazione è comandata da un sistema elettronico che attraverso un’interfaccia estremamente semplice ed intuitiva fornisce costantemente le informazioni e permette inoltre di attivare tutti i servizi collegati come: videocitofono, sistema di allarme, accensione e spegnimento luci interne, esterne e volendo comandare e sorvegliare a distanza la propria abitazione attraverso un cellulare o iPad, integrando ulteriori servizi come sistemi di allarme ecc.


9.      Costi di climatizzazione: I costi di gestione della propria abitazione sono contabilizzati singolarmente e controllabili. L’entità dell’energia richiesta è minima e legata comunque alle proprie abitudini . Comunque si può ipotizzare per un appartamento tipo di 100 mq un fabbisogno per riscaldamento, raffrescamento ed acqua sanitaria compreso fra i 280 e 350 € annuali.


10.   Videocitofoni: Sistema collegato alla gestione domotica permette di vedere e di memorizzare le immagini di chi richiede di accedere.


11.    L’illuminazione a Led: Tutti i locali comuni interni ed esterni sono servito da sistema di illuminazione a Led che garantisce consumi ridottissimi e sperse di manutenzione e sostituzione lampade 50% inferiori alle normali lampade a risparmio energetico.


12.    Ascensori: 2 ascensori attivi dal piano garage servono lo stabile, anch’essi con motori a risparmio energetico. Luci locali comuni ed ascensori sono serviti principalmente dall’energia prodotta dai pannelli fotovoltaici installati sul tetto.


13.   Il verde: sia condominiale che privato è servito da un sistema di recupero acque piovane per irrigazione, e il sistema di irrigazione automatico è gestito dal sistema domotico.


14.   Parcheggi: la struttura prevede per ogni appartamento un posto auto esterno, e nell’interrato garages privati e cantine.


15.   Sicurezza: Non c’è gas o fiamme libere negli ambienti, per la cucina è previsto il piano di cottura ad induzione che permette cotture rapide, con poca energia e nella massima sicurezza.


16.    La certificazione CasaClima: La scelta dei materiali e la corretta applicazione in cantiere degli elementi di isolamento termico e di tenuta all’aria sono garantiti dall’agenzia di certificazione Casaclima.


Il risultato è un edificio che ha bisogno di pochissima energia per garantire il massimo comfort.


 

5 users love this project
Comments
View previous comments
    comment
    Enlarge image

    Il Biocondominio “Gli Aceri” nasce dalla profonda convinzione che si può oggi realizzare una abitazione efficiente energeticamente, confortevole e salutare da abitare con dei costi di gestione e manutenzione ridottissimi ed a un prezzo assolutamente competitivo. Una sfida che parte da una progettazione attenta dove la casa, come organismo energetico, è stata concepita e sviluppata per integrare armonicamente strutture, impianti ed architettura. Gli elementi...

    Project details
    • Year 2014
    • Work started in 2013
    • Work finished in 2014
    • Main structure Wood
    • Client B.I. IMMOBILIARE
    • Status Current works
    • Type Social Housing / Office Buildings / Tower blocks/Skyscrapers / Offices/studios / Modular/Prefabricated housing
    Archilovers On Instagram
    Lovers 5 users