Una Scatola tra.....Cielo, Vento e Mare.

SALA CONCERTI E SERVIZI PER LA CITTA' DI SALERNO Salerno / Italy / 2005

0
0 Love 1,186 Visits Published
Il progetto è stato ipotizzato in una parte dell'area dove sorgeva l'ex. cementificio della città di Salerno. Questo nasce dall'esigenza della città di dotarsi di uno spazio polivalente capace di ospitare grandi eventi.
Si tratta di una struttura polifunzionale situata sul lungomare della città di Salerno, tra l'alveo del fiume Irno ed il Grande Albergo di recente costruzione. Essa è stata pensata come una struttura capace di instaurare un rapporto sinergico con il mare, cercando di rendere praticabili tutti gli orizzontamenti attrezzandoli con alberi e luoghi di sosta all'aperto proprio come una grande piazza degradante verso il mare. Si compone di tre figure geometriche, il rettangolo allungato di vetro lungo la Via Torrione che contiene tutti i servizi annessi (bar-sorveglianza-servizio informazioni-biglietteria-sala presentazione-percorsi espositivi a tema-uffici-amministrazione-ristorante panoramico), la sala vera e propria pensata come una grande scatola avente copertuta a botte in rame e grande vetrata dietro il palco (composta da platea e galleria per un totale di circa 810 posti a sedere-servizi-guardaroba) e la zona del foyer, a doppia altezza ed avente forma quasi triangolare affinchè plasmi la diversa composizione spaziale delle due forme. Infatti il corpo dei servizi che insiste su via Torrione si allinea all'edificato esistente per dare una continuità urbanistica al tessuto edificato urbano mentre il posizionamento della sala è volutamente ruotato rispetto a questo per dare maggiore risalto al panorama della divina costa-amalfitana che è possibile ammirare da ogni zona della sala e da tutti i percorsi esterni. Lo spazio antistante la vetrata della sala è caratterizzato da una grande fontana lineare ed un'area per l'organizzazione di spettacoli all'aperto, infatti la vetrata è apribile ed il posizionamento del palco è regolabile in altezza. La struttura è completamente immersa nel verde, infatti la zona ad ovest della sala presenta dei giardini che recuperano tutto l'alveo del fiume Irno con dei terrazzamenti attrezzati; ad est della sala, invece, vi è una sorta di collinetta artificiale realizzata anch'essa con dei terrazzamenti (paesaggio e conformazione tipici della costiera amalfitana) all'interno della quale vi sono dei locali per altri usi. Tutti i percorsi esterni sono collegati tra loro e con le coperture praticabili per mezzo di rampe e scale. Il pensiero architettonico di questo progetto è nato con l'intento di creare una simbiosi tra struttura, architettura, città e natura dove la scatola rappresenta la struttura, il vento i muri che la compongono, il cielo la sua copertura ed il mare il suo scenario.
0 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    Il progetto è stato ipotizzato in una parte dell'area dove sorgeva l'ex. cementificio della città di Salerno. Questo nasce dall'esigenza della città di dotarsi di uno spazio polivalente capace di ospitare grandi eventi.Si tratta di una struttura polifunzionale situata sul lungomare della città di Salerno, tra l'alveo del fiume Irno ed il Grande Albergo di recente costruzione. Essa è stata pensata come una struttura capace di instaurare un rapporto sinergico con il mare, cercando di rendere...

    Project details
    • Year 2005
    • Work started in 2003
    • Work finished in 2005
    • Status Unrealised proposals
    • Type Multi-purpose Cultural Centres / Concert Halls
    Archilovers On Instagram