Ampliamento di edificio artigianale per la lavorazione del marmo

Il progetto di ampliamento è nato dalla necessità dell’azienda committente di incrementare la produzione di lavorati in marmo. Il nuovo volume, è destinato ad essere una “cover” di un’imponente macchina a telaio per il taglio di materiale lapideo. Carrara / Italy / 2013

1
1 Love 923 Visits Published
L’azienda committente opera a Carrara, “capitale mondiale del marmo” sia per la produzione che per la lavorazione del materiale lapideo e del commercio internazione. L’edificio esistente fa parte di una lottizzazione di strutture prefabbricate a destinazione artigianale architettonicamente di poco pregio. La problematica fondamentale durante la progettazione ha riguardato l’abbattimento delle vibrazioni e dell’impatto acustico provocato dal macchinario durante il taglio dei blocchi. Profili in acciaio, cristalli, lamiere in alluminio coibentate ad alte prestazioni acustiche e gomme antivibrazioni sono state la soluzione progettuale alle problematiche. Il progetto è stato ideato in modo tale che dagli uffici direzionali si possa vedere il telaio in lavorazione attraverso dei cristalli. L’area sul quale insiste il progetto è circondata da blocchi lapidei di ogni genere e provenienza. L’idea del progetto nasce dall’esigenza di riportare i blocchi estratti nel loro habitat naturale ovvero la cava. Lo skyline del progetto, le specchiature prospettiche, simulano i tagli di cava. I blocchi di materiale lapideo riflessi sui cristalli nel nuovo volume creano una continuazione visiva dell'area adibita a deposito.
1 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    L’azienda committente opera a Carrara, “capitale mondiale del marmo” sia per la produzione che per la lavorazione del materiale lapideo e del commercio internazione. L’edificio esistente fa parte di una lottizzazione di strutture prefabbricate a destinazione artigianale architettonicamente di poco pregio. La problematica fondamentale durante la progettazione ha riguardato l’abbattimento delle vibrazioni e dell’impatto acustico provocato dal macchinario durante il taglio dei blocchi. Profili in...

    Project details
    • Year 2013
    • Work started in 2012
    • Work finished in 2013
    • Main structure Steel
    • Client GR marmi s.r.l.
    • Contractor Migliorini s.a.s
    • Cost 80.0000 €
    • Status Completed works
    Archilovers On Instagram
    Lovers 1 users