lungo l'autostrada

concorso per la ristrutturazione dell'edificio Top Stop a Campo di Trens (BZ) Freienfeld / Italy / 2013

2
2 Love 937 Visits Published
Dopo aver compiuto il sopralluogo e aver verificato le effettive infiltrazioni d’acqua nel piano scantinato l’unica via che é parsa percorribile é stata proporre la demolizione e ricostruzione dell’edificio esistente. Solo una riedificazione dalle fondamenta garantisce una soluzione duratura del problema dell’acqua di risalita, per non parlare dell’efficienza energetica. Inoltre la riorganizzazione interna come richiesto dal bando si ottiene in maniera soddisfacente solamente con un edificio ex novo. La posizione del nuovo edificio nell’angolo a Nord Est del lotto rimane invariata, la sua planimetria ora a forma rettangolare si orienta agli assi prospettici della viabilità circostante. Grazie alla nuova forma del volume viene ricavato un accesso più ampio e accogliente a Sud del lotto. L’alto muro di confine viene eliminato per rendere piú visibile l’edificio e invitare il futuro visitatore/cliente a entrare. La posizione introversa e seminascosta dello stato di fatto è così eliminata. La aree verdi esistenti vengono inglobate in una zona verde più ampia e omogenea, che viene strutturata e resa leggera grazie ai nuovi percorsi. La cappella nell’angolo a Nord Ovest rimane inalterata. In totale il nuovo edificio é composto da un piano interrato, dal piano terra e da due piani rialzati. All’edificio si accede attraverso una leggera rampa dal parcheggio esistente a Sud. La quota d’ingresso viene fissata consapevolmente a ca. 1m sopra la quota del parcheggio. L’edificio così é reso più visibile e consente di avere una visuale complessiva dal piano terra su quel che succede nel parcheggio. La hall d’ingresso al piano terra é lo snodo centrale. Da qui si accede a tutti i livelli. A Ovest della hall si trova la zona ristorazione a forma rettangolare. Quest’area si caratterizza da una facciata vetrata a tutta altezza verso Sud in direzione parcheggio che fa si che il ristorante dall’esterno viene percepito come un padiglione leggero che con la sua terrazza rende possibile la somministrazione di cibi e bevande anche all’aperto. La forma allungata del padiglione si sviluppa a Est della hall d’ingresso in un volume compatto a più piani. Qui al piano terra si trovano il negozio con vani accessori e i vani sanitari della zona ristorazione. Al primo piano si accede da una scala a una mandata. Qui sono sistemate le stanze del Bed & Breakfast. Al secondo piano trovano posto gli uffici e vani della Sadobre Spa. La forma „a torre“ diventa un Landmark per l’intera zona. Nel piano interrato si trovano i vani tecnici per l’allacciamento al teleriscaldamento e l’impianto centralizzato di areazione, diversi magazzini e tutti i locali sanitari per gli autotrasportatori. L’involucro dell’edificio é caratterizzato da una facciata in lamiera stirata in combinazione con ampi elementi vetrati, che danno al volume un carattere tecnico e innovativo. L’associazione con le automobili e i materiali dell’industria automobilistica in questa scelta é stata fondamentale.
2 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    Dopo aver compiuto il sopralluogo e aver verificato le effettive infiltrazioni d’acqua nel piano scantinato l’unica via che é parsa percorribile é stata proporre la demolizione e ricostruzione dell’edificio esistente. Solo una riedificazione dalle fondamenta garantisce una soluzione duratura del problema dell’acqua di risalita, per non parlare dell’efficienza energetica. Inoltre la riorganizzazione interna come richiesto dal bando si ottiene in maniera soddisfacente solamente con un edificio ex...

    Project details
    • Year 2013
    • Status Competition works
    • Type Tourist Facilities
    Archilovers On Instagram
    Lovers 2 users