Marzio Rusconi Clerici

Architect Milan / Italy

7
send a message
Marzio Rusconi Clerici 7
Marzio Rusconi Clerici
Nato a Milano il 22 agosto del 1960, dopo gli studi liceali al Leonardo da Vinci, si trasferisce per una anno a Parigi fino al 1979, dove frequenta la scuola di grafica “Atelier Albers”. Iscritto alla Facoltà di Architettura, presso il Politecnico di Milano, si laurea con la Prof. Franca Helg con una tesi di progettazione architettonica. Dopo la laurea, si trasferisce per due anni a Londra, dal 1984 al 1986, dove progetta e realizza, con Laura Agnolotto, oggetti radio e televisori. Rientrato a Milano, nel 1987, inaugura, nel cuore della città, in Via Amedei 3, lo studio-laboratorio, ideato anche come spazio-espositivo, con l’amica e collega Laura Agnoletto. Insieme, partecipano a numerose mostre in Italia e all’estero, realizzando diversi “pezzi unici” a cavallo tra arte e design. Parallelamente, progettano lampade e complementi d’arredo per diverse aziende quali: Memphis, Nemo, Mastrangelo, FontanaArte, Pallucco, Zeus, Status, Slide, Glas, Swatch, Martini, Kundalini; per quest’ultima azienda, Marzio Rusconi Clerici, disegna la lampada “Shakti” selezionata per il compasso d’oro. Designer e architetto progetta e allestisce, interni di uffici, residenze e alberghi, tra cui Clear Channel Italia, la società di comunicazione Doing a Milano e l’Hotel Le Terrazze a Ispra. Nel 1989 realizza una seduta e un televisore da indossare per la scenografia del programma Rai “Alla scoperta dell’Arca”. Nei primi anni 90 progetta diversi allestimenti per vetrine, tra le quali Fiorucci Milano. Dai primi anni del 2000 ha collaborato, in diverse occasioni, con Turner&Townsend Project Management Italia. Da segnalare i concorsi per la progettazione delle lampade per la pista ciclabile di San Remo e la passeggiata a mare di Varazze (Liguria), quello del nuovo Palazzo del Cinema di Venezia al fianco dello studio Boeri (Venezia) e del “modam”, Museo e Scuola della moda a Milano, in collaborazione con l’Atelier Mendini di Milano. Nel 2008 progetta un nuovo edificio per i laboratori di ricerca al Policlinico di Milano, in collaborazione con l’architetto Alessandro Traldi, attualmente in costruzione a Milano. Dal 1985, partecipa a numerose mostre personali e collettive. Dal 2008 collabora con lo storico negozio milanese, Tessuti Mimma Gini, per la realizzazione di sedute e punti luce.
Marzio Rusconi Clerici
Marzio Rusconi Clerici
  • Address Via Amedei, 3, 20123 Milan | Italy
  • Tel +3902862623

Follow Marzio Rusconi Clerici also on

Teams 1 teams

Nato a Milano il 22 agosto del 1960, dopo gli studi liceali al Leonardo da Vinci, si trasferisce per una anno a Parigi fino al 1979, dove frequenta la scuola di grafica “Atelier Albers”. Iscritto alla Facoltà di Architettura, presso il Politecnico di Milano, si laurea con la Prof. Franca Helg con una tesi di progettazione architettonica. Dopo la laurea, si trasferisce per due anni a Londra, dal 1984 al 1986, dove progetta e realizza, con Laura Agnolotto, oggetti radio e televisori. Rientrato a Milano, nel 1987, inaugura, nel cuore della città, in Via Amedei 3, lo studio-laboratorio, ideato anche come spazio-espositivo, con l’amica e collega Laura Agnoletto. Insieme, partecipano a numerose mostre in Italia e all’estero, realizzando diversi “pezzi unici” a cavallo tra arte e design. Parallelamente, progettano lampade e complementi d’arredo per diverse aziende quali: Memphis, Nemo, Mastrangelo, FontanaArte, Pallucco, Zeus, Status, Slide, Glas, Swatch, Martini, Kundalini; per quest’ultima azienda, Marzio Rusconi Clerici, disegna la lampada “Shakti” selezionata per il compasso d’oro. Designer e architetto progetta e allestisce, interni di uffici, residenze e alberghi, tra cui Clear Channel Italia, la società di comunicazione Doing a Milano e l’Hotel Le Terrazze a Ispra. Nel 1989 realizza una seduta e un televisore da indossare per la scenografia del programma Rai “Alla scoperta dell’Arca”. Nei primi anni 90 progetta diversi allestimenti per vetrine, tra le quali Fiorucci Milano. Dai primi anni del 2000 ha collaborato, in diverse occasioni, con Turner&Townsend Project Management Italia. Da segnalare i concorsi per la progettazione delle lampade per la pista ciclabile di San Remo e la passeggiata a mare di Varazze (Liguria), quello del nuovo Palazzo del Cinema di Venezia al fianco dello studio Boeri (Venezia) e del “modam”, Museo e Scuola della moda a Milano, in collaborazione con l’Atelier Mendini di Milano. Nel 2008 progetta un nuovo edificio per i laboratori di ricerca al Policlinico di Milano, in collaborazione con l’architetto Alessandro Traldi, attualmente in costruzione a Milano. Dal 1985, partecipa a numerose mostre personali e collettive. Dal 2008 collabora con lo storico negozio milanese, Tessuti Mimma Gini, per la realizzazione di sedute e punti luce.