Giulio Ripamonti

Architect Monza / Italy

0
Giulio Ripamonti 0
Giulio Ripamonti
Giulio Ripamonti nasce a Lecco nel 1952. Collabora dal 1972 con Norbert Linke (Hochschule fur Gestaltung di Ulm) occupandosi di “Product Design” nel campo degli elettrodomestici, meccanica di precisione ( Philco, Weco Optical, Silma/Bosch, S.T.D. Dupont ) sino al 1976 anno in cui si laurea in Architettura al Politecnico di Milano. Nel 1977 inizia la sua collaborazione con Carlo Bartoli occupandosi di design nell’arredamento di serie, edilizia, arredo urbano e architettura di interni per uffici, banche e allestimenti fieristici. Disegna con Carlo Bartoli i componibili “Open” e “Mix” per Tisettanta, le cucine “ Knock Down” , “ 990” e il componibile “Odeon” per Arc Linea, mobili per uffici “ Set 2” per Oscam, la cucina “Brera” per Ernestomeda e “Icaro” per Varenna, complementi di arredo per Confalonieri. Successivamente con Bartoli Design e fino al 2009 : le sedute, “ Storm”, “Meet- me”, imbottiti “ Flores”, i tavoli ”Yoga” per Segis e “Vanessa” per Bonaldo , la serie “ Formae” per Colombo Design. Per Segis e Colombo Design ha inoltre curato uffici, show- room e allestimenti fieristici. E’ presente nella mostra” Dal cucchiaio alla città” (convegno ICSID, Triennale di Milano), nella manifestazione “Cucina in vetrina” all’ Eurocucina, nel 1989 “ Annual of Fornitur Designer ” gli dedica una biografia inserita nel panorama “European Masters”. Nel volume “ Carlo Bartoli – I progettisti italiani” viene sottolineata la collaborazione consolidata fra i due architetti. Ha collaborato con Abet laminati, Arc Linea, Agrati, Bonaldo, Bonacina, Confalonieri, Colombo Design, Con&Con, Deltacalor, Ernestomeda, Kristalia, Matteo Grassi, Lualdi porte, Oscam, Rivolta, Rossi di Albizzate, Sagsa, Segis, Tisettanta, Varenna - Poliform, Volvo, Ycami. I suoi lavori sono stati pubblicati su: Abitare, Ambientare, Casa & Giardino, Casa Vogue, Domus, Gran Baazar, Interni, L’ambiente cucina, Habitat Ufficio, Progetto Ufficio, Riabita.
Giulio Ripamonti
Giulio Ripamonti

Follow Giulio Ripamonti also on

Giulio Ripamonti nasce a Lecco nel 1952. Collabora dal 1972 con Norbert Linke (Hochschule fur Gestaltung di Ulm) occupandosi di “Product Design” nel campo degli elettrodomestici, meccanica di precisione ( Philco, Weco Optical, Silma/Bosch, S.T.D. Dupont ) sino al 1976 anno in cui si laurea in Architettura al Politecnico di Milano. Nel 1977 inizia la sua collaborazione con Carlo Bartoli occupandosi di design nell’arredamento di serie, edilizia, arredo urbano e architettura di interni per uffici, banche e allestimenti fieristici. Disegna con Carlo Bartoli i componibili “Open” e “Mix” per Tisettanta, le cucine “ Knock Down” , “ 990” e il componibile “Odeon” per Arc Linea, mobili per uffici “ Set 2” per Oscam, la cucina “Brera” per Ernestomeda e “Icaro” per Varenna, complementi di arredo per Confalonieri. Successivamente con Bartoli Design e fino al 2009 : le sedute, “ Storm”, “Meet- me”, imbottiti “ Flores”, i tavoli ”Yoga” per Segis e “Vanessa” per Bonaldo , la serie “ Formae” per Colombo Design. Per Segis e Colombo Design ha inoltre curato uffici, show- room e allestimenti fieristici. E’ presente nella mostra” Dal cucchiaio alla città” (convegno ICSID, Triennale di Milano), nella manifestazione “Cucina in vetrina” all’ Eurocucina, nel 1989 “ Annual of Fornitur Designer ” gli dedica una biografia inserita nel panorama “European Masters”. Nel volume “ Carlo Bartoli – I progettisti italiani” viene sottolineata la collaborazione consolidata fra i due architetti. Ha collaborato con Abet laminati, Arc Linea, Agrati, Bonaldo, Bonacina, Confalonieri, Colombo Design, Con&Con, Deltacalor, Ernestomeda, Kristalia, Matteo Grassi, Lualdi porte, Oscam, Rivolta, Rossi di Albizzate, Sagsa, Segis, Tisettanta, Varenna - Poliform, Volvo, Ycami. I suoi lavori sono stati pubblicati su: Abitare, Ambientare, Casa & Giardino, Casa Vogue, Domus, Gran Baazar, Interni, L’ambiente cucina, Habitat Ufficio, Progetto Ufficio, Riabita.