anna rita emili

Architect Roma / Italy

0
anna rita emili 0
anna rita emili
Si laurea nel 1990 presso la facoltà di Architettura "La Sapienza" di Roma. Dal 1992 al 1997 insegna Progettazione Urbana, collaborando alla didattica con il Prof, Carlo Chiarini, presso Facoltà di Architettura "La Sapienza" di Roma; dal 1990 al 1995 lavora presso lo studio "Tecnark Italia"; dal 1996 al 2004 insegna Progettazione Architettonica nella Facoltà di Architettura "La Sapienza" di Roma e alla Facoltà di Architettura "Roma Tre", collaborando alla didattica con il Prof. Alessandro Anselmi; dal 1995 al 2000 entra a far parte del gruppo Stalker (laboratorio di arte urbana); nel 1997 consegue il titolo di Dottore di Ricerca in Composizione Architettonica e Teorie della Composizione Architettonica presso la Facoltà di Architettura “La Sapienza” di Roma; dal 1998 al 2004 è professore a contratto in Teoria e Tecnica della Progettazione Architettonica presso la Facoltà di Architettura di Camerino, sede di Ascoli Piceno, insegnamento all’interno del laboratorio di Progettazione Architettonica del Prof. Cristiano Toraldo di Francia (Superstudio); dal 2001 al 2004 è professore a contratto in Progettazione degli Spazi Aperti, presso l’Accademia delle Belle Arti di Napoli; attualmente è Ricercatrice in Progettazione Architettonica presso la Facoltà di Architettura di Camerino, sede di Ascoli Piceno. Nel 2014 diviene membro IAD worldwide (International association of design) e nel 2015 viene stata inserita all'interno dell'elenco referees della rivista Scienze e Ricerche (settore disciplinare ICAR14n2015 viene nominata Designer dell'anno
Pubblica saggi monografici dal titolo La copertura/tema archítettonico, ed Diagonale, Roma 1999; Buckminster Fuller e le Neoavanguardie, ed Kappa Roma, 2003; il catalogo dal titolo Altro_studio, dalla casa provvisoria all’unità d’abitazione 2005, Puro e semplice, l’architettura del Neo Brutalismo, Kappa Roma, 2008, Architettura estrema, il Neo Brutalismo alla prova della contemporaneità, ed Quodlibet Macerata, 2010. altro_studio from the temporary house to the living unit (volume II) Plug in, Genova 2014. Nel 2015 Pubblica un volume didattico dal titolo Mobilità Elettrica Plug-In Genova. Sempre nel 2015 pubblica il saggio dall titolo Utopia e teoria, dalle Neoavanguardie alla contemporaneità,Quodlibet, Macerata

anna rita emili
anna rita emili
  • Address Via Alessandria n.40, 00198 Roma | Italy

Si laurea nel 1990 presso la facoltà di Architettura "La Sapienza" di Roma. Dal 1992 al 1997 insegna Progettazione Urbana, collaborando alla didattica con il Prof, Carlo Chiarini, presso Facoltà di Architettura "La Sapienza" di Roma; dal 1990 al 1995 lavora presso lo studio "Tecnark Italia"; dal 1996 al 2004 insegna Progettazione Architettonica nella Facoltà di Architettura "La Sapienza" di Roma e alla Facoltà di Architettura "Roma Tre", collaborando alla didattica con il Prof. Alessandro Anselmi; dal 1995 al 2000 entra a far parte del gruppo Stalker (laboratorio di arte urbana); nel 1997 consegue il titolo di Dottore di Ricerca in Composizione Architettonica e Teorie della Composizione Architettonica presso la Facoltà di Architettura “La Sapienza” di Roma; dal 1998 al 2004 è professore a contratto in Teoria e Tecnica della Progettazione Architettonica presso la Facoltà di Architettura di Camerino, sede di Ascoli Piceno, insegnamento all’interno del laboratorio di Progettazione Architettonica del Prof. Cristiano Toraldo di Francia (Superstudio); dal 2001 al 2004 è professore a contratto in Progettazione degli Spazi Aperti, presso l’Accademia delle Belle Arti di Napoli; attualmente è Ricercatrice in Progettazione Architettonica presso la Facoltà di Architettura di Camerino, sede di Ascoli Piceno. Nel 2014 diviene membro IAD worldwide (International association of design) e nel 2015 viene stata inserita all'interno dell'elenco referees della rivista Scienze e Ricerche (settore disciplinare ICAR14n2015 viene nominata Designer dell'anno Pubblica saggi monografici dal titolo La copertura/tema archítettonico, ed Diagonale, Roma 1999; Buckminster Fuller e le Neoavanguardie, ed Kappa Roma, 2003; il catalogo dal titolo Altro_studio, dalla casa provvisoria all’unità d’abitazione 2005, Puro e semplice, l’architettura del Neo Brutalismo, Kappa Roma, 2008, Architettura estrema, il Neo Brutalismo alla prova della contemporaneità, ed Quodlibet Macerata, 2010. altro_studio from the temporary house to the living unit (volume II) Plug in, Genova 2014. Nel 2015 Pubblica un volume didattico dal titolo Mobilità Elettrica Plug-In Genova. Sempre nel 2015 pubblica il saggio dall titolo Utopia e teoria, dalle Neoavanguardie alla contemporaneità,Quodlibet, Macerata