Angelo Buonocchio

Architect Via Lombardia n.3 Mareno di Piave-Treviso, TV / Italy

37
send a message
Angelo Buonocchio 37
Angelo Buonocchio
Angelo Buonocchio nasce a Vittorio Veneto nella provincia di Treviso. Consegue il diploma di laurea presso l’Istituto Universitario di Architettura di Venezia , esponendo una tesi sul restauro conservativo di villa Sugana a Maserada sul Piave”.Successivamente consegue la laurea in Ingegneria della sicurezza e p.civile discutendo una tesi "progetto eco sostenibile struttura e sicurezza cantieri, Riceve a partire dal 1997 incarichi di complessi a valenza storica nella provincia di Treviso, come villa Zacchi , villa Dirce, villa Letizia Wasserman, villa Canello, villa Lippomano( quest’ultimo un prestigioso corpo di fabbrica risalente al XVI secolo). La sua attività di studio e ricerca si sostanzia nell’ apprendimento delle nuove tecnologie e metodi innovativi di conservazione, consolidamento, miglioramento statico delle antiche strutture lignee. negli anni 2000 stringe una fruttuosa collaborazione nel campo del restauro con gli architetti Francesco Amendolagine e Paolo Portoghesi.Attualmente sono in fase di progettazione e realizzazione opere agroindustriali ed interventi di recupero e messa in sicurezza con adeguamento sismico di edifici storici.
Angelo Buonocchio
Angelo Buonocchio
  • Address [email protected], 31010 Via Lombardia n.3 Mareno di Piave-Treviso, TV | Italy
  • Tel 0438 308545

Angelo Buonocchio nasce a Vittorio Veneto nella provincia di Treviso. Consegue il diploma di laurea presso l’Istituto Universitario di Architettura di Venezia , esponendo una tesi sul restauro conservativo di villa Sugana a Maserada sul Piave”.Successivamente consegue la laurea in Ingegneria della sicurezza e p.civile discutendo una tesi "progetto eco sostenibile struttura e sicurezza cantieri, Riceve a partire dal 1997 incarichi di complessi a valenza storica nella provincia di Treviso, come villa Zacchi , villa Dirce, villa Letizia Wasserman, villa Canello, villa Lippomano( quest’ultimo un prestigioso corpo di fabbrica risalente al XVI secolo). La sua attività di studio e ricerca si sostanzia nell’ apprendimento delle nuove tecnologie e metodi innovativi di conservazione, consolidamento, miglioramento statico delle antiche strutture lignee. negli anni 2000 stringe una fruttuosa collaborazione nel campo del restauro con gli architetti Francesco Amendolagine e Paolo Portoghesi.Attualmente sono in fase di progettazione e realizzazione opere agroindustriali ed interventi di recupero e messa in sicurezza con adeguamento sismico di edifici storici.