Mario Botta “Virtuoso” su nomina di Papa Benedetto XVI

by Cecilia Di Marzo
3

28/02/2013 - Il Santo Padre, in uno dei suoi ultimi atti pontifici, ha nominato l'architetto Mario Botta “Membro Ordinario della Pontificia Insigne Accademia di Belle Arti e Lettere dei Virtuosi al Pantheon”, per la Classe degli Architetti.

Ne ha dato notizia L'Osservatore Romano sull'edizione quotidiana di domenica scorsa, 24 febbraio.

Lo stesso riconoscimento è stata assegnato ai colleghi Maria Antonietta Crippa e Lorenzo Bartolini Salimbeni.

La nomina a “virtuoso” è una delle più prestigiose onorificenze che un uomo di cultura possa ricevere. Dell'Accademia hanno fatto parte figure celeberrime come Bernini, Borromini e Vanvitelli, Pietro da Cortona, Diego Velázquez e Antonio Canova.
“Gli Accademici Virtuosi sono scelti tra eminenti personalità di ogni nazione, giunte alla fama nell'esercizio della loro arte, note per retto sentire e morale operare. Gli Accademici Ordinari sono nominati dal Santo Padre e diventano Emeriti all'ottantesimo anno di età. Gli Accademici Virtuosi Ordinari sono in numero di cinquanta e si dividono in cinque Classi: Architetti, Pittori e Cineasti, Scultori, Studiosi o Cultori di discipline attinenti alle Arti e Musicisti, Poeti e Scrittori”. 

Comments
  • bernardo re

    complimenti e auguri a Mario Botta. arch. Bernardo Re

comment
Author
References