Spagna: a Merida la Factoría Joven di Selgas Cano Arquitectos

Una grande, coloratissima pensilina aperta alla città

by Cecilia Di Marzo
0

Skating, arrampicata, internet a banda larga, arte urbana, teatro di strada, attività circensi, video art, musica, elettronica, arti dello spettacolo, danza contemporanea: sono solo alcune delle attività praticate nel centro per ragazzi “Factoría Joven” di Merida (Spagna), progettato dai madrileni Selgascano Arquitectos ed inaugurato nel marzo passato.
 
Committente dell’opera è la giunta regionale dell’Estremadura, nel merito della Ley de Convivencia y Ocio. Il progetto è stato definito anche grazie alla consultazione con la popolazione locale, invitata a più riprese a esprimersi su funzioni e forma da dare all’opera.
 
Ampia 1.550 mq, di cui 700 dedicati allo skateboard, la struttura è concepita come una grande, coloratissima pensilina aperta alla città, poggiata su diun basamento alto circa un metro e mezzo, realizzato per non compromettere le fondamenta d’età romana presenti sul sito.
 
Costruita in tredici mesi, la Factoría Joven è costata circa 1.200.000 euro..Una serie di elementi architettonici a base ovale, progettati come moduli indipendenti, ospita le varie attività del Centro (sala internet, sala riunioni, etc., tutte arredate con mobili riciclati).Su questi volumi dalla limitata dimensione, poggia il reticolo metallico tridimensionale che dà forma alla copertura, sotto cui si svolgono le attività all’aperto della “Factoría”, al riparo da pioggia e sole. La copertura, inoltre, agisce come un grosso cuscino termico spesso un metro, evitando la necessità di utilizzare l'aria condizionata anche a fronte di elevate temperature esterne.

Comments
    comment
    Author
    References
    Factoría Joven 24

    Factoría Joven

    Mérida / Spain / 2011