Speranza D'Aniello

Architect Pordenone / Italy

5
send a message
Speranza D'Aniello 5
Speranza D'Aniello
Speranza D'Aniello è nata ad Aversa (CE), sotto il segno del Leone nel 1982. Nello stesso anno si trasferisce con la famiglia a Monza (MI), vivendo per molti anni nella borghese zona circostante alla Villa Reale. Dal 1992 al 2008 trascorre gran parte dei suoi studi nella regione Laziale, diplomandosi con maturità scientifica ad Anzio (RM) e laureandosi nel 2007 alla rinomata Facoltà di Architettura "Valle Giulia", Università "La Sapienza" di Roma, con specializzazione in Architettura degli Interni e Arredamento. Nel dicembre 2007 insieme al marito Diego Bocchi, Ingegnere civile, si abilita come coordinatore per la sicurezza, secondo corso di cui all'Art. 10 del D.L.vo ex 494/96 all'Ordine degli Ingegneri della provincia di Roma. Successivamente dopo numerose esperienze acquisite anche con docenti Universitari di Roma, entrambi decidono di aprire uno studio di Architettura ed Ingegneria, l'attuale Studio Arkimede, in un complesso multiservizi sito ad Anzio (RM). Oggi la sede operativa è a Pordenone. Durante queste esperienze lavorative, Speranza D'Aniello entra in contatto con studi di progettazione specializzati in Design e aziende del mobile per i quali progetta soluzioni e complementi di arredo. Dopo alcuni viaggi, nel 2008 decide con il marito di trasferirsi in Friuli Venezia Giulia, avvicinandosi con lo studio a Manzano, "Città della sedia". Entra in contatto diretto con le più grandi aziende del Mobile: Calligaris e Sofline. Successivamente con altre aziende del Nord: Kartell, Cassina, Pedrali, Fiam, Driade, Magis e Midj. Nel 2010 decide di entrare in contatto anche con le più note aziende dell'alta moda, proponendo loro linee di arredo molto particolari, improntate all'unione di Design & Moda. Fonda cosi' la sua prima linea di Design & Moda: ETERNITY Chairs, i cui modelli sono presenti sul sito. Oggi Speranza D'Aniello decide di proporre i suoi particolari prodotti Made in Italy direttamente al pubblico.
Speranza D'Aniello
Speranza D'Aniello
  • Address Pzza Ellero dei Mille 6, 33170 Pordenone | Italy

Follow Speranza D'Aniello also on

Teams 1 teams

Speranza D'Aniello è nata ad Aversa (CE), sotto il segno del Leone nel 1982. Nello stesso anno si trasferisce con la famiglia a Monza (MI), vivendo per molti anni nella borghese zona circostante alla Villa Reale. Dal 1992 al 2008 trascorre gran parte dei suoi studi nella regione Laziale, diplomandosi con maturità scientifica ad Anzio (RM) e laureandosi nel 2007 alla rinomata Facoltà di Architettura "Valle Giulia", Università "La Sapienza" di Roma, con specializzazione in Architettura degli Interni e Arredamento. Nel dicembre 2007 insieme al marito Diego Bocchi, Ingegnere civile, si abilita come coordinatore per la sicurezza, secondo corso di cui all'Art. 10 del D.L.vo ex 494/96 all'Ordine degli Ingegneri della provincia di Roma. Successivamente dopo numerose esperienze acquisite anche con docenti Universitari di Roma, entrambi decidono di aprire uno studio di Architettura ed Ingegneria, l'attuale Studio Arkimede, in un complesso multiservizi sito ad Anzio (RM). Oggi la sede operativa è a Pordenone. Durante queste esperienze lavorative, Speranza D'Aniello entra in contatto con studi di progettazione specializzati in Design e aziende del mobile per i quali progetta soluzioni e complementi di arredo. Dopo alcuni viaggi, nel 2008 decide con il marito di trasferirsi in Friuli Venezia Giulia, avvicinandosi con lo studio a Manzano, "Città della sedia". Entra in contatto diretto con le più grandi aziende del Mobile: Calligaris e Sofline. Successivamente con altre aziende del Nord: Kartell, Cassina, Pedrali, Fiam, Driade, Magis e Midj. Nel 2010 decide di entrare in contatto anche con le più note aziende dell'alta moda, proponendo loro linee di arredo molto particolari, improntate all'unione di Design & Moda. Fonda cosi' la sua prima linea di Design & Moda: ETERNITY Chairs, i cui modelli sono presenti sul sito. Oggi Speranza D'Aniello decide di proporre i suoi particolari prodotti Made in Italy direttamente al pubblico.