concorso d'idee alterMALL

Nuove idee di spazio coperto per il tempo libero Roma / Italy / 2012

4
4 Love 703 Visits Published
ll seguente progetto si propone di creare un’architettura per il tempo libero, coperta, protetta dalle intemperie, che allontani l’utente dai centri di consumo che hanno come unica finalità il commercio promuovendo approcci innovativi, contemporanei e d'avanguardia per lo spazio pubblico, rispondendo alla necessità di socialità dei nostri giorni e favorendo l’integrazione con la città. L’edificio si sviluppa in sinergia con tutti quei riferimenti ambientali, culturali e paesaggistici che il territorio offre, ma gode di ampi margini di libertà divenendo elemento riconoscibile che si fa interprete del contesto e rilancia un luogo di margine, affinché si possa trasformare in uno spazio collettivo fruibile da tutti. Un luogo aperto alla vita e capace di sprigionare grande energia, intercettando le esigenze legate allo svolgersi delle attività umane. Un grande contenitore di servizi, che vuole favorire e non limitare una offerta il più possibile polivalente ed eterogenea di funzioni. Le attività si svolgono prevalentemente al chiuso ma si organizzano in rapporto al tempo: un tempo fisico, tangibile, il cui divenire è misurato nel rapporto continuo con la luce che fluisce dagli elementi trasparenti dell’involucro.. Il sole è un riferimento costante per definire il tempo, per misurare lo spazio metaforico che cadenza la nostra vita, presupposto assoluto di permanenza su questa terra. Per trasferire un’immagine concreta del passaggio del tempo, evidente su un elemento naturale, si è utilizzata la metafora del legno. In particolar modo, l’idea è nata osservando la comune sezione di un albero con i suoi anelli concentrici, segno tangibile dello scorrere degli anni, in cui ogni solco, ogni anello, palesa la fine di un ciclo di stagioni e l’inizio di quello successivo. Una immagine suggestiva che ha aperto una chiave di lettura ulteriore su questo archetipo (l’albero) che tanti riferimenti ha dato all’architettura. Inoltre i nodi nel legno richiamano la convergenza dei flussi, diventando un riferimento visivo molto forte, punto di arrivo e di transito della vita di cui tutto l’albero è permeato. Il nodo come la piazza, centro della vita e delle attività umane, luogo per eccellenza all’interno del tessuto urbano delle città italiane.
4 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    ll seguente progetto si propone di creare un’architettura per il tempo libero, coperta, protetta dalle intemperie, che allontani l’utente dai centri di consumo che hanno come unica finalità il commercio promuovendo approcci innovativi, contemporanei e d'avanguardia per lo spazio pubblico, rispondendo alla necessità di socialità dei nostri giorni e favorendo l’integrazione con la città. L’edificio si sviluppa in sinergia con tutti quei riferimenti ambientali, culturali e paesaggistici che il...

    Project details
    • Year 2012
    • Main structure
    • Status Competition works
    • Type Sports Centres / Leisure Centres / Exhibitions /Installations
    Archilovers On Instagram
    Lovers 4 users