Il suolo ubano

Ricerca compositiva su Piazza Adda Syracuse / Italy / 2008

1
1 Love 663 Visits Published
Nella città contemporanea si è alterato il rapporto tra edifici e spazio pubblico favorendo la civiltà dei trasporti, privando i cittadini di spazi aperti fondamentali per la vita sociale della città. Lo studio effettuato cerca di dare una risposta a queste problematiche concentrandosi in particolar modo sul progetto di uno spazio pubblico aperto, “la piazza”. La città scelta per affrontare il progetto è Siracusa. La limitata presenza di piazze pubbliche nel tessuto urbano di recente costruzione. La ricerca effettuata propone una visione policentrica della vita pubblica tramite la realizzazione di una nuova piazza, in uno spazio che viene attraversato dalla via Adda, attualmente utilizzato come parcheggio pubblico. La piazza non organizza solamente un nuovo spazio pubblico, ma diviene strumento di connessione tra sistemi attualmente separati tra loro: il parco archeologico, la stazione ferro viaria, il giardino pubblico, e il Corso. Il progetto riapre alla città il giardino pubblico e i parchi archeologici, definendo nuovi ingressi sia nel giardino che nel parco e un nuovo collegamento tra i due parchi. Per riappropriarsi dello spazio attualmente occupato dai parcheggi pubblici il progetto propone un parcheggio sotterraneo su due livelli. Le attività di commercio all'interno della piazza, vengono potenziate inserendo i “cubi”,nuovi corpi edilizi puntuali flessibili a varie attività. Poiché l’area urbana è priva di percorsi pedonali, vengono pianificati due percorsi pedonali: il primo attraversa il giardino pubblico verso una nuova strada pedonale che si ricollega al Corso; il secondo, grazie ad un novo ponte pedonale, raggiunge la stazione ferroviaria. La pavimentazione della piazza si divide in tre parti, diverdificando tessitura e materiali in relazione allo spazio limitrofo. Gli elementi che emergono dalla piazza sono: alberi, sedute, cubi, corpi illuminanti, volumi di collegamento verticale e i lucernai del parcheggio interrato. Le specie di alberature, caratterizzanti la macchia mediterranea, offrono una continua variazione di colori e profumi. Dall’inserimento degli alberi nella pavimentazione si formano le sedute, esse variano con il tipo di pavimentazione presente. I cubi hanno diverse funzioni: bar, bookshop, caffetteria, tabacchi, punto informazioni turistiche, vendita al dettaglio. Grazie ai materiali metallici utilizzati e alla loro geometria, I cubi possono avere varie configurazioni e aggregazioni. I collegamenti verticali tra la piazza con il parcheggio, emergono come volumi dalla piazza. La loro copertura, diventa uno spazio pubblico sopraelevato che offre un punto di vista privilegiato sulla piazza.
1 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    Nella città contemporanea si è alterato il rapporto tra edifici e spazio pubblico favorendo la civiltà dei trasporti, privando i cittadini di spazi aperti fondamentali per la vita sociale della città. Lo studio effettuato cerca di dare una risposta a queste problematiche concentrandosi in particolar modo sul progetto di uno spazio pubblico aperto, “la piazza”. La città scelta per affrontare il progetto è Siracusa. La limitata presenza di piazze pubbliche nel tessuto urbano di recente...

    Project details
    • Year 2008
    • Status Research/Thesis
    • Type Parks, Public Gardens / Public Squares / Urban Furniture
    Archilovers On Instagram
    Lovers 1 users