Solgarden

Progetto vincitore del concorso Villajoyosa / Spain / 2008

0
0 Love 3,012 Visits Published
Il progetto vincitore consente uno sviluppo futuro equilibrato e sostenibile con i nuovi edifici integrati nel paesaggio. Gli ospiti, anziani e disabili che attualmente risiedono lì o partecipano a programmi di soggiorno temporaneo, disporranno di un complesso che invita a godere degli spazi esterni e dei luoghi comuni.
Llavador ha descritto il suo progetto come “una proposta sostenibile che tiene in massima considerazione l’integrazione dei nuovi edifici nel paesaggio di montagna sulla costa mediterranea”. Le costruzioni proposte sono basse, adattate ai dislivelli del suolo, realizzate con rivestimento bianco, pietra naturale e vetro. Nell’area pubblica del progetto sono ubicati il nucleo ospedaliero, il centro culturale e i nuovi sportivi; l’articolazione in vari pezzi di grande semplicità volumetrica permette la creazione di terrazze di grande qualità spaziale e spaziai incontro per gli utenti.
Il nuovo complesso Solgarden raggiungerà i 400.000 mq e più del 60% della superficie sarà riservata a zone a verde spontaneo o giardini con piante autoctone. L’architetto propone alberi e arbusti di diverse dimensioni, colori e profumi che creino una grande varietà di spazi ed esperienze. Il progetto prevede, inoltre, la riutilizzo dell’acqua piovana per l’irrigazione e l’installazione nelle abitazioni di pannelli solari e tetti-giardino che migliorino l’isolamento.

The winning proposal allows a balanced and sustainable growth with new buildings and equipments integrated in the landscape. Solgarden’s users –elderly and handicapped people that live there or participate in holiday programs- will have a complex that invites to enjoy the outside spaces and the meeting areas.
JM Tomás Llavador has described his work as “a sustainable project that takes care of the integration of the new buildings in a Mediterranean mountain landscape”. To achieve it, he proposes low level constructions, adapted to the land drops, made with white covering, natural stone and glass. The project locates in the public areas the hospital, the cultural center and the new sport installations; it joins several simple volumes to create high quality terraces and meeting points for users.
New Solgarden will increase to 400.000 m2 and more than 60% of its surface will be kept for natural or gardened green areas. The architect proposes bushes and trees with different sizes, colors and smells that will create a wide variety of spaces and experiences. Also the project considers water recycling for irrigation and fit buildings with solar panels and gardened roofs that makes better insulation
.
0 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    Il progetto vincitore consente uno sviluppo futuro equilibrato e sostenibile con i nuovi edifici integrati nel paesaggio. Gli ospiti, anziani e disabili che attualmente risiedono lì o partecipano a programmi di soggiorno temporaneo, disporranno di un complesso che invita a godere degli spazi esterni e dei luoghi comuni.Llavador ha descritto il suo progetto come “una proposta sostenibile che tiene in massima considerazione l’integrazione dei nuovi edifici nel paesaggio di montagna sulla costa...

    Project details
    • Year 2008
    • Status Competition works
    • Type Hospitals, private clinics
    Archilovers On Instagram