Nido dei Paduli

Nidificare i Paduli - 2nd prize San Cassiano / Italy / 2013

51
51 Love 5,246 Visits Published
Progettazione e autocostruzione di un rifugio per il futuro albergo biodegradabile e temporaneo del PAMP, Parco Agricolo Multifunzionale dei Paduli Uno splendido uliveto secolare in un contesto geografico e storico importante ed unico. Un area caratterizzata da scenari naturali diversi, contraddistinti per una diversa influenza antropica sul territorio. Aree a maggior impatto turistico contraddistinguono la costa; centri urbani e grandi distese di verde fanno da sfondo al grande paesaggio delle pietre, fino ad arrivare all’area dei “Paduli” caratterizzata e scandita dalle linee geometriche dei muretti a secco e dai grandi uliveti secolari. Qui si notano interventi dei contadini che si caratterizzano con l’utilizzo della pietra, come le masserie, precedentemente circondate dalle capanne dei contadini, e le pajare, ritrovando anche interventi molto più antichi come i Dolmen e i Menhir. Con questo intervento l’albero di ulivo diventa il fulcro visivo del nostro progetto, andando a creare all’interno della proprietà uno scenario attorno alla masseria simile a quello antico. Il tutto viene eseguito con un intervento di landArt che cerca di distinguere l’elemento antropico da quello naturale. La natura è la vera protagonista ed è proprio quest’ultima l’artefice di questo progetto. La monomatericità della struttura rende questo concetto possibile; una costruzione originata da incastri che solo gli elementi naturali, come il vento, canne e il tempo, posso creare. Un elemento antropico “voluto” dalla natura.
51 users love this project
Comments
View previous comments
    comment
    Enlarge image

    Progettazione e autocostruzione di un rifugio per il futuro albergo biodegradabile e temporaneo del PAMP, Parco Agricolo Multifunzionale dei Paduli Uno splendido uliveto secolare in un contesto geografico e storico importante ed unico. Un area caratterizzata da scenari naturali diversi, contraddistinti per una diversa influenza antropica sul territorio. Aree a maggior impatto turistico contraddistinguono la costa; centri urbani e grandi distese di verde fanno da sfondo al grande paesaggio...

    Project details
    • Year 2013
    • Work finished in 2013
    • Status Completed works
    • Type Exhibition Design / Tourist Facilities
    Archilovers On Instagram
    Lovers 51 users