Scuola dell'infanzia - Concorso internazionale 2013

34° su 168 progetti. 77 partecipanti stranieri, provenienti da 38 paesi differenti, tra i quali Spagna, Portogallo, Russia, Indonesia, Iran, Colombia e India. Milan / Italy / 2013

2
2 Love 1,371 Visits Published
L’idea di progetto scaturisce dall’individuazione di una pianta, il glicine, come icona capace di stimolare i sensi e di dare spunti interessanti, per una ricerca volta all’identificazione non di una struttura per l’architettura, ma di un’architettura strutturale. L’inserimento nel contesto mostra la volontà di ricucire l’area in esame con quelle verdi antistanti, proponendo un lavoro che si integri in ogni sua parte; è il suolo stesso che, alzandosi, diventa copertura dello spazio. La logica che governa il progetto è basata su un’alternanza di vuoti, gli spazi esterni connessi, che acquistano un peso equivalente a quello del volume, partecipando in forma attiva al disegno dell’area. Gli spazi interni si articolano intorno alla corte in un’organizzazione funzionale, conseguita con un’approfondita analisi delle attività, che ha consentito l’utilizzo di un connettivo minimo, ma soprattutto la creazione di un legame stretto, oltre che con i luoghi esterni, con la copertura, sfruttando la variabilità dell’altezza del “guscio” a semplice curvatura. Fondamentale, inoltre, è stato l’utilizzo del colore, strumento indispensabile per il corpo e la psiche, specie per i bambini dai tre ai sei anni; alcuni ambienti conservano il colore “neutro” dato dal materiale scelto, altri, invece, manifestano tutta la vivacità delle tinte.
2 users love this project
Comments
    comment
    user
    Enlarge image

    L’idea di progetto scaturisce dall’individuazione di una pianta, il glicine, come icona capace di stimolare i sensi e di dare spunti interessanti, per una ricerca volta all’identificazione non di una struttura per l’architettura, ma di un’architettura strutturale. L’inserimento nel contesto mostra la volontà di ricucire l’area in esame con quelle verdi antistanti, proponendo un lavoro che si integri in ogni sua parte; è il suolo stesso che, alzandosi, diventa copertura dello spazio. La logica...

    Project details
    • Year 2013
    • Status Competition works
    Archilovers On Instagram
    Lovers 2 users