Memoriale della deportazione

Premio PAI 2008 - Vincitore della categoria E - Sistemazioni di Spazi Urbani Borgo San Dalmazzo / Italy / 2007

1
1 Love 3,195 Visits Published
Per la categoria E - Sistemazioni di Spazi Urbani del Premio PAI 2008 vincono gli architetti Manuel Giuliano e Andrea Grottaroli con Memoriale della deportazione, opera realizzata per la stazione di Borgo San Dalmazzo, “per l’interpretazione senza retorica di un tema alto e difficile e la capacità di inserire nella vita che scorre un elemento della memoria”.
Memoriale della deportazione si inserisce nel progetto interregionale I sentieri della memoria a cura dell’Istituto Storico della Resistenza per ricordare il campo di concentramento allestito a Borgo San Dalmazzo tra il ’43 e il ’44, destinato a raccogliere gli ebrei rastrellati sul territorio cuneese in attesa del loro trasferimento ai campi di sterminio di Auschwitz e Mathausen. L’installazione trasforma un binario morto e un vagone abbandonato in un racconto fatto di nomi e date, di vite spezzate e di viaggi senza ritorno per rinnovare la memoria di questo luogo che porta impresso il passaggio di un periodo intenso della storia locale.
1 users love this project
Comments
    comment
    Enlarge image

    Per la categoria E - Sistemazioni di Spazi Urbani del Premio PAI 2008 vincono gli architetti Manuel Giuliano e Andrea Grottaroli con Memoriale della deportazione, opera realizzata per la stazione di Borgo San Dalmazzo, “per l’interpretazione senza retorica di un tema alto e difficile e la capacità di inserire nella vita che scorre un elemento della memoria”.Memoriale della deportazione si inserisce nel progetto interregionale I sentieri della memoria a cura dell’Istituto Storico della...

    Project details
    • Year 2007
    • Status Completed works
    • Type Monuments
    Archilovers On Instagram
    Lovers 1 users